🛑 In Germania il primo TRENO che si GUIDA da SOLO

Un altro passo verso il futuro?

Credits: thelocal.de Treno automatizzato

Conosciamo tutti la nostra cara M5, la metro lilla milanese a guida autonoma che non ha bisogno dell’autista. Ma non è certamente solo la metro milanese a non avere più il guidatore, ce ne sono altre anche in giro per l’Europa. Ma non si è mai sentito parlare di un treno a guida autonoma. È un operatore ferroviario tedesco ad aver lanciato lunedì questo per la prima volta il treno che si guida da solo.

🛑 In Germania il primo TRENO che si GUIDA da SOLO

# Il primo treno a guida automatizzata

Credits: thelocal.de
Treno automatizzato

Più puntuale e più efficiente dal punto di vista energetico, sono queste le principali caratteristiche che fanno preferire il treno a guida autonoma ai treni tradizionali. Come riporta thelocal.de la Deutsche Bahn, insieme al gruppo industriale Siemens, ha presentato questo lunedì il primo treno automatizzato e senza conducente. Dove? Nella città di Amburgo. Dopo aver mostrato a tutti le caratteristiche di questi nuovi treni, è previsto che 4 di questi ultimi si uniranno alla rete ferroviaria urbana rapida della S-Bahn e inizieranno a trasportare passeggeri da dicembre.


# Obiettivo: ammodernare il sistema di trasporto ferroviario di Amburgo

Credits: @ilove_hambourg
stazione Amburgo

Non sembra una novità per nessuno avere dei mezzi di trasporto pubblico che si guidano da soli. Basta pensare alle metro o ai treni monorotaia automatizzati che gestiscono i terminal degli aeroporti, ma questi viaggiano su binari esclusivi, cosa che non farà il treno di Amburgo. I nuovi treni automatizzati sono solo una parte di un progetto molto più ampio, dal valore di 60 milioni di euro, che si pone come obiettivo il miglioramento dell’intero sistema ferroviario di Amburgo, rendendolo più moderno. Attraverso la tecnologia digitale di questi nuovi treni, non sarà necessario posare nuovi binari per rendere più efficace il sistema di trasporto. I treni automatizzati, infatti, garantiranno il 30% in più di passeggeri, miglioreranno la puntualità e permetteranno di risparmiare oltre il 30% di energia.

Certamente una grande svolta, ma che non andrà a sostituire totalmente la figura umana. Nonostante la tecnologia innovativa, infatti, per ora sarà pur sempre necessario un macchinista che controlli il tutto.

Arriverà anche a Milano il nuovo treno automatizzato?



Continua la lettura con: Presentato il TRENO a levitazione magnetica più VELOCE del MONDO

BEATRICE BARAZZETTI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: C’è chi vende pezzi di Amazzonia su Facebook Marketplace

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.