Torna il PIZZARDONE sulla pedana di Piazza Venezia

Torna uno dei grandi simboli di Roma

Credits: roma.corriere.it

Dopo più di un anno è ricomparso a Roma sulla mitica pedana di Piazza Venezia il Vigile Urbano a dirigere il traffico.

Il Vigile Urbano sulla pedana di Piazza Venezia, che dirige il traffico con le movenze di un ballerino, è un’immagine iconica di Roma e da quando, pochi giorni fa, un vigile è tornato su quella pedana, la stampa è letteralmente impazzita.


Vigile Urbano sulla pedana di Piazza Venezia

Torna il PIZZARDONE sulla pedana di Piazza Venezia

Ne hanno scritto giornali nazionali e stranieri. Lo stesso New York Times  gli ha dedicato una storia. Perché? La risposta dei vigili che su quella pedana ci sono saliti tante volte, è che questo ritorno a un anno dall’inizio dei lavori di ristrutturazione della pavimentazione della piazza, rappresenta un segno di normalità, anche in pieno lockdown, in un periodo in cui tutto è cambiato.

Woody Allen nel 2011 a Piazza venezia

Piazza Venezia, crocevia che conduce ai grandi palazzi istituzionali come il Quirinale, la sede del Presidente, Palazzo Chigi, quella del Parlamento, il Campidoglio, con il Comune e a monumenti come il Milite Ignoto, il Colosseo, Fontana di Trevi o a luoghi come Piazza del Popolo e Piazza di Spagna, è il cuore pulsante e vivo della città e a dettarne il ritmo è ora tornato lui, il Vigile Urbano o Pizzardone, per dirla alla romana, in guanti bianchi immacolati e cappellone.

Alberto Sordi che interpetra il Vigile nel 1960

Il pizzardone di Piazza Venezia d’altro canto è stato immortalato e reso unico anche grazie al Cinema. Sono tantissimi i film che hanno inquadrature della Piazza con al centro la pedana del vigile, ma su tutti rimane l’interpretazione di Alberto Sordi nel film degli anni ’60 “Il vigile” e la macchina da presa del geniale Woody Allen che nel 2011 ingaggiò il vero vigile urbano per interpretare se stesso sulla pedana di Piazza Venezia.



Quella di Piazza Venezia è l’unica pedana fissa presente in città e ha sostituito quella in legno che molti anni fa veniva messa e tolta a seconda delle esigenze del traffico in questa e in altre piazze della capitale

Oggi il ritorno di quella pedana ha fatto si che romani e non si sentissero di nuovo “normali” e non fa niente se ciò significa forse qualche multa in più!

FRANCESCA SPINOLA

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo#Madrid#Berlino#Ginevra#Basilea#SanPietroburgo#Bruxelles #Budapest#Amsterdam#Praga#Londra#Mosca#Vienna#Tokyo#Seoul#Manila #KualaLumpur#Washington#NuovaDelhi#HongKong #CittàDelMessico#BuenosAires#Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.