L’APPARTAMENTO con il PREZZO più BASSO in vendita a Milano

Quanto costa, come è fatto e dove si trova

2
Credits casa.it - Immobile in vendita

Per chi non ha troppe pretese ed è stanco di dover pagare un affitto costoso e inutile c’è una soluzione davvero economica a Milano. Come è fatto questo appartamento e quanto costa.

L’APPARTAMENTO con il PREZZO più BASSO in vendita a Milano

# Un monolocale di 20 mq

Credits casa.it – Interno appartamento in vendita

Il costo della vita alle stelle e gli affitti inaccessibili sono i principali fattori che spingono molti milanesi ad andare a vivere fuori città. Una delle soluzioni è puntare a comprare  un’abitazione in periferia con un metratura ridotta in attesa di tempi migliori. Al momento l’appartamento più economico in vendita a Milano, già abitabile e non all’asta, è un monolocale di 20 mq al quarto piano di un palazzo al civico 11 di via Cavezzali. Nello stesso complesso se ne trova un altro identico al primo piano. 

Leggi anche: L’APPARTAMENTO più COSTOSO di Milano è stato venduto: chi è il nuovo proprietario?

# Il costo è di 55.000 euro

Credits casa.it – Bagno appartamento in vendita

Il monolocale si può comprare con soli 55.000 euro e si compone di: un ingresso su disimpegno, zona giorno/notte, angolo cottura con piccolo frigo e bagno con box doccia e lavatrice. Lo spazio è ridotto e sufficiente solo per una persona, ma a questo prezzo non si può pretendere molto di più in città.

Credits casa.it – Immobile in vendita

L’appartamento si trova in un contesto civile con cortile condominiale, a metà strada tra la fermata della linea M1 Turro e quella della linea M2 Udine.

 

Continua la lettura con: La “CASA BARA”, l’APPARTAMENTO in AFFITTO più PICCOLO del MONDO

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteIl video del giorno: la COPPIA che si è trasferita da MILANO per VIVERE in MEZZO a un BOSCO
Articolo successivoDai Beat ai Punk: il DECENNIO della CONTROCULTURA a Milano
Fabio Marcomin
Giornalista pubblicista. Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia. Il mio background: informatica, marketing e comunicazione. Curioso delle nuove tecnologie dalle criptovalute all'AI. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.

2 COMMENTI

  1. Ma state scherzando? Come vi permettete di pubblicizzare la casa degli orrori?
    Siete complici di questi sfruttatori abusivi che vivono nel degrado, sporcizia e criminalità.
    Nessuno dovrebbe vivere in quel posto.
    Vergogna

  2. Ma siete seri? Nel fortino della droga? Spero nessuno ci caschi. Un piccolo suggerimento: prima di comprar casa digitate l’indirizzo su google…

La sezione commenti è chiusa.