Nome omen: la mitologia dei draghi

Nella mitologia norrena il drago custodisce il tesoro

Drago Fafnir, Duilio Forte, 2010. Copertina: Drago Fafnir (http://www.atelierforte.com/blog/2010/09/27/fafnir-2/)

Nella mitologia norrena il drago custodisce il tesoro.
Nel ciclo dei nibelunghi c’è il Drago Fafnir, in islandese “colui che abbraccia” il tesoro, che alla fine viene ucciso da Sigfrido che si impossessa dell’anello. Ma prima di morire Fafnir ammonisce Sigfrido che l’anello sarebbe stata la sua rovina. E così inizieranno a uccidersi per l’anello del potere.

Tolken, che era uno studioso di miti norreni, nell’Hobbit riprende il tema del drago e dell’anello che interpreta come il potere. Il drago custodisce il potere e l’anello è ciò che scatena la guerra anche nel Signore degli Anelli.


Draghi ha passato tutta la vita dove si custodiva il tesoro. Ed è sempre stato custode dell’anello del potere. Ora vogliono andare tutti con lui, come se attraverso di lui tutti quanti potessero finalmente mettere le mani sul vero potere che non stati in grado di avere o di esercitare. Più che lui quello che tutti vogliono è il suo anello.

Se dovesse accadere quello che raccontavano i miti Draghi deve stare molto attento.

Continua la lettura con: Mario Draghi, il federalismo fiscale può aiutare i conti pubblici

Copertina: Drago Fafnir (http://www.atelierforte.com/blog/2010/09/27/fafnir-2/)



MILANO CITTA’ STATO