La superca**ola è il vero fine

L’opposto del metodo scientifico è la manipolazione della realtà

Amici miei

Con la nascita del pensiero razionale della filosofia nacque anche la scuola dei sofisti che ispirati da Zenone introdussero la possibilità di manipolare il pensiero attraverso un ragionamento in grado di frantumare i principi della razionalità.

Celebre è il paradosso di Achille e la tartaruga. Anche se è evidente che Achille sia più veloce della tartaruga se si accettano alcuni presupposti logici si arriva all’assurdo che il veloce Achille non potrà mai riuscire a raggiungere la tartaruga.
Metodo che viene ironicamente replicato da Tognazzi che in Amici Miei intorta il vigile urbano con la supercazzola.


Una tradizione che si pone in antagonismo con gli empiristi e va contro il principio base del rasoio di Occam che consiste nel favorire sempre la soluzione più semplice e immediata che riesce a risolvere il problema. Che poi è la base della ricerca scientifica.
L’opposto del metodo scientifico è la manipolazione della realtà.

La manipolazione si basa sul fatto che una soluzione è data per assodata, a priori della ricerca e della sua verifica sperimentale. Come nella Scolastica si era impegnati a dimostrare l’esistenza di dio che era vera per definizione, la manipolazione usa tutte le armi della retorica per dimostrare che la soluzione scelta a priori sia quella ottimale anche se non risolve il problema.

Il processo sofisticato della manipolazione non è alterare la realtà. Ma, data una realtà evidente, è di fare accettare una conseguenza che non solo non risolve il problema ma che contrasta i principi della razionalità.



Nel momento in cui attraverso la manipolazione si fa accettare a una persona che Achille non raggiungerà mai la tartaruga, a quel punto quella persona accetterà qualunque tipo di messaggio che non ha alcuna rispondenza con la logica razionale.

Se si accetta la contraddizione logica che uno strumento X che si rivela incapace di risolvere un problema si deve utilizzarlo ancora di più, si accetterà qualunque tipo di messaggio che viene proposto, anche quelli completamente scissi da qualunque logica razionale.

Il vero fine di qualunque sistema di potere è la supercazzola: avere un controllo manipolativo su tutte le persone in modo che eseguano in modo automatico qualunque disposizione, soprattutto quelle che contrastano con la logica razionale e che non hanno alcuna rispondenza con la realtà.

Continua la lettura con: il fascino discreto della servitù

MILANO CITTA’ STATO

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Leggi anche: PA e semplificazioni: cosa deve fare l’Italia per avere le tranche del Recovery (già il 31 dicembre)

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato.

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.