🔴 Le “FASI DELLA LUNA”: completato l’ultimo tassello del PARCO del PORTELLO (Foto e video)

Aperto anche l'ultimo lotto che completa il parco. Vediamo cosa rappresenta e come è stato realizzato

Foto redazione - Moon Garden, Parco Portello

Ultimati i lavori per il completamento del Parco del Portello. Vediamo cosa rappresenta e come è stato realizzato.

Le “FASI DELLA LUNA”: completato l’ultimo tassello del PARCO del PORTELLO (Foto e video)

# Si completa il Parco del Portello con l’ultimo lotto di 10.000 mq

Foto imagebuilding – Da sx C.Mosca-A.Kipar-M.Carabelli-G.Tancredi

Dopo anni di attesa sono stati ultimati i lavori per il completamento del Parco Portello. Oggi 23 novembre si è svolta la cerimonia inaugurale del quarto e ultimo lotto di verde di 10.000 mq, compreso tra Viale Serra e Viale De Gasperi, alla presenza di:

  • Marco Carabelli, Amministratore Delegato e Direttore Sviluppo Immobiliare di Finiper Canova Spa;
  • Christophe Mosca, Direttore Generale di Finiper Canova Gruppo Spa;
  • Giancarlo Tancredi, Assessore alla Rigenerazione Urbana del Comune di Milano;
  • Andreas Kipar, architetto paesaggista, LAND Italia.

La superficie complessiva del parco arriva così a raggiungere i 73.000 mq. L’intervento di riqualificazione, rientrato nel Piano Integrato di Intervento Portello e finanziato da Iper Montebello Spa, si basa sul progetto ideato dal paesaggista Charles Jencks e dall’architetto paesaggista Andreas Kipar e sviluppato da LAND Italia.

# La forma è ispirata dal diagramma delle “Fasi della Luna”

Foto imagebuilding – Parco del Portello

L’ispirazione del progetto per l’ultimo lotto di parco è sui corpi astrali del Sole e della Luna e sulle loro interazioni con la Terra, il nome scelto è infatti Moon Garden, e la forma è stata ispirata dal diagramma delle “Fasi della Luna” di Athanasius Kircher. 

Foto redazione – Ciclo Lunare

Il ciclo lunare è rappresentato come una doppia spirale, per entrambi gli emisferi terrestri e queste forme rappresentano la durata della visibilità della luna nel cielo, con il suo sorgere e il suo assestamento.  Il nuovo accesso da via De Gasperi è integrato perfettamente al disegno complessivo, così come tutti i materiali, le essenze vegetali, i percorsi e la rete di spazi pubblici rispettano le scelte già fatto per il resto del parco già esistente.

# Come è strutturato “Moon Garden”

Moon Garden è strutturato con percorso a spirale in salita con delle piazzole di sosta ombreggiate con panchine. Sono presenti 50 alberi tra aceri, liriodendri, tigli, gelsi e sofore alternati a 1.500 mq di aiuole colorate con piante erbacee e arbustive e gruppi di rododendri.

Il Parco dialoga in altezza con la città e il territorio: dalle colline lo sguardo si allarga alla Milano del QT8, ai nuovi edifici del Portello e all’area dell’ex- fiera, fino ad arrivare sulle alte vette alpine.

Continua la lettura con: AVANZANO i LAVORI per le TERME alle ex scuderie De Montel: quando saranno inaugurate

FABIO MARCOMIN

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here