🛑 La RIVOLUZIONE di ATM: si potrà pagare CONTACTLESS su TUTTI i mezzi di superficie

Un investimento di 12 milioni per 7.000 nuovi dispositivi elettronici per pagamenti contactless

Credits Ufficio Stampa - Nuova convalidatrice contactless su bus 73

Prosegue il piano di Atm per consentire il pagamento contactless su tutti i 2.000 mezzi di trasporto pubblico di superficie in circolazione. Ecco da quando sarà possibile pagare con carta di credito o smartphone.

La RIVOLUZIONE DIGITALE di ATM: si estende il pagamento contactless sui mezzi di superficie

# Un investimento di 12 milioni per 7.000 nuovi dispositivi elettronici per pagamenti contactless

Credits Ufficio Stampa Atm – Tornello metrò contactless tessera

La rivoluzione digitale di Atm prosegue puntando all’estensione del sistema di pagamento contactless con carta di credito su tutti i 2.000 tra tram, bus e filobus in circolazione. L’investimento complessivo è di 12 milioni di euro per la fornitura, appena affidata a seguito di procedura ad evidenza pubblica, di 7.000 dispositivi elettronici da installare sui mezzi pubblici. Il processo di smaterializzazione dei ticket di viaggio di Atm va avanti registrando numeri da record: nelle 113 stazioni metropolitane in tre anni dall’entrata in funzione del servizio sono stati 23 milioni i biglietti acquistati ai tornelli con la modalità contactless, sulle tre linee bus in sperimentazione da dicembre 2020 (56, 70 e 73) i pagamenti con carta di credito ha raggiunto il numero di 20.000.


# Le convalidatrici entreranno progressivamente in funzione dal 2023 

Credits Ufficio Stampa Atm – Nuova convalidatrice contactless su bus 73 (2)

L’installazione delle nuove convalidatrici contactless inizierà nel 2022, successivamente alla fase progettuale del piano Atm, e partire dal 2023 entreranno progressivamente in funzione. Ogni dispositivo è dotato di tecnologia 5G, localizzatore Gps e il sistema riesce a scegliere la tariffa più vantaggiosa da applicare al passeggero, anche in caso di interscambio bus-metro. Per fare un esempio, dopo il terzo viaggio all’utente non verrà addebitato il costo di 6 euro ma automaticamente la tariffa giornaliera di 4,50 euro. Oltre al pagamento contactless per acquistare un biglietto in formato digitale si possono utilizzare sms e App Atm Milano, che dal 2020 consente anche di rinnovare l’abbonamento.

Fonte: Ufficio Stampa Atm

Continua la lettura con: Guadagnare con la PLASTICA in METRO: installato il primo ecocompattatore

FABIO MARCOMIN



Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: Milano, asfalto e ciliegi. Chi ha vinto la battaglia fra gli alberi e il cemento

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteI 4 QUARTIERI per STUDENTI dove AFFITTARE casa a Milano
Articolo successivoHa vinto la mafia?
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.