Un angolo di AMAZZONIA a Milano con il MIGLIO DELLE FARFALLE

A Milano sta arrivando l'Amazzonia grazie al progetto "Il miglio delle farfalle". Ma di cosa si tratta e dove verrà realizzato?

credit: Facebook @Bonvini 1909

A Milano arriva l’Amazzonia grazie al progetto “Il miglio delle farfalle”. Ma di cosa si tratta e dove verrà realizzato?

Un angolo di AMAZZONIA a Milano con il MIGLIO DELLE FARFALLE

Abbiamo già visto come sarebbero le grandi città mondiali se il lockdown durasse anni e la natura si riprendesse gli spazi, ma come sarebbe Milano ci fosse un piccolo angolo di Amazzonia? Il progetto “Miglio delle farfalle” intende rendere realtà questa apparente utopia, in cui uno dei corsi principali della città si arricchirebbe di piante e diverse specie di farfalle… insomma, un paradiso di biodiversità.


# Corso Lodi diventerà la piccola Amazzonia milanese

credit: Facebook @Bonvini 1909

Non fatevi ingannare dal vostro raziocinio, una piccola Amazzonia a Milano è possibile. Sotto al coordinamento di Labsus – Laboratorio per la sussidiarietà e con il supporto della social street di Piazza San Luigi e dintorni, della casa editrice Topipittori e de Lacittàintorno, il progetto “Il miglio delle farfalle” trasformerà Corso Lodi, nello specifico il tratto tra via Tagliamento e Corvetto, in un viale costeggiato da una molteplicità di piante che attireranno una vastissima varietà di farfalle.

# Un colorato e poetico viale nel cuore della città

Il corso, che è una arterie cittadine più importanti e che collega efficientemente la periferia sud-est al centro città. Trafficatissimo e piuttosto grigio, il viale acquisterebbe un nuovo volto: più verde, più poetico e soprattutto più bello. Immaginate di camminare per un vialone costeggiato da piante e coloratissime farfalle, il tutto non in campagna o in una foresta ma nel pieno cuore pulsante della città.

# A Milano torna un po’ di campagna, ma il progetto ha bisogno dell’aiuto di molti

credit: ohga.it

“Là dove c’era l’erba ora c’è una città. E quella casa in mezzo al verde ormai, dove sarà?”: questa è la descrizione che Celentano fa dell’urbanizzazione milanese ne “Il ragazzo della via Gluck”. Oggi Corso Lodi continua ad essere un collegamento importante tra la campagna e la vitale città, eppure della campagna ha perso ogni elemento. “Il Miglio delle farfalle” intende riportare un po’ di campagna in città, creando un paradiso per la biodiversità e per gli occhi dei fortunati passanti. La bellezza della campagna torna in città e infatti tra i promotori del progetto spicca Bonvini 1909, un’attività che continua a proporre cartoleria e tipografia d’altri tempi.



Ma il progetto ha bisogno dell’aiuto di molti per essere realizzato; se si vuole partecipare alle prossime attività basta scrivere all’indirizzo lombardia@labsus.net, oppure semplicemente far circolare la colorata idea.

Dillo a tutti: a Milano sta arrivando l’Amazzonia.

Fonte: Bonvini 1909

Leggi anche: La rivoluzione di NoLo: da quartiere popolare a distretto dei creativi

ROSITA GIULIANO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.