Ma dove vanno i MILANESI?

Molti milanesi se ne vanno altrove. Ma dove?

0
Ph. LUM3N

Secondo l’Istat la Lombardia è la regione in Italia dove negli ultimi anni più persone si sono trasferite all’estero. Una tendenza che sta venendo accentuata. Molti milanesi se ne vanno altrove. Ma dove?

Ma dove vanno i MILANESI?

Come dei nuovi marinai, molti milanesi prendono il largo per allontanarsi dalla città. Giovani a inizio carriera in cerca di migliori occasioni o di prezzi minori, cittadini di mezza età, pensionati. Sono sempre di più a fare questa scelta. Ma per dove? 

# Le tre direttrici dei milanesi in fuga

Le direttrici principali degli ultimi anni sono tre: 

  1. Oltre la cintura verde di Milano: molte persone scelgono di trasferirsi nelle città e nei paesi vicini a Milano, in particolare al di fuori della cosiddetta cintura verde. Ai primi posti ci sono Monza, Como, Lecco e Varese. La prima motivazione in questo caso è quella economica: continuare a lavorare a Milano ma spendendo di meno. 
  2. In altre città italiane: alcune persone scelgono di trasferirsi in altre città italiane, in primis Firenze, Roma, Torino, Bologna e Venezia. In questo caso la motivazione principale è di godere di un cambio di stile di vita.
  3. Paesi esteri: la scelta più radicale spinge milanesi in paesi oltre confine. In questo caso la prima motivazione è di ricercare opportunità migliori. 

Ma chi si trasferisce all’estero, quali sono le destinazioni che registrano il maggior numero di milanesi d’origine? Lo scopriamo dando un’occhiata agli elenchi AIRE (Anagrafe degli Italiani all’Estero)

# Le città straniere con più milanesi

  1. Credits londraitalia – Freedom Day

    Londra: Londra è “grande Milano”. Malgrado la Brexit resta la città al mondo con il maggior numero di persone provenienti da Milano

  2. Parigi: in passato è stata il principale magnete per i milanesi in fuga, soprattutto quelli che volevano andarsene ma ricercando uno stile di vita simile. Negli ultimi decenni è stata superata da Londra. 
  3. Zurigo: forse una sorpresa al terzo posto. La fuga di milanesi in Svizzera sta avendo un’impennata. In generale la Svizzera attrae per la vicinanza, per ragioni fiscali. Zurigi, in particolare, ha una folta comunità di milanesi attivi nei settori bancario e finanziario. 
  4. New York: New York ha una delle più grandi comunità italiane del mondo. La presenza di milanesi è ai massimi, sia quelli di seconda generazione che di provenienza più recente.  
  5. Buenos Aires: se si considerano i passaporti, Buenos Aires ha una straordinaria presenza di italiani che godono della cittadinanza anche se l’Italia non l’hanno mai vista, ma solo grazie alla parentela. Considerando quelli originari di Milano, la capitale argentina si posizione al quinto posto. 

# Altre città internazionali con molti milanesi 

Credits @im_an10 IG – Berlino
  • Berlino: insidia le prime posizioni con un trend in forte crescita
  • San Francisco: nella Sylicon Valley sono molti provenienti da Milano, in particolare giovani laureati, che lavorano in campo tecnologico
  • Sydney & Melbourne: negli elenchi degli abitanti sono tanti i milanesi di seconda o terza generazione che mantengono la loro provenienza originaria.
  • San Paolo: San Paolo è una delle città al mondo con la più significativa presenza di persone originarie della Lombardia.
  • Toronto: anche in questo caso è molto numerosa la comunità di persone provenienti dalla Lombardia. 

# Le città italiane con più milanesi 

ph. travelphotographer da pixabay – La sosta tollerata di Roma
  1. Roma: la più grande comunità di milanesi fuori da Milano.
  2. Torino: la grande città con il maggior scambio di persone in entrata e in uscita da e per Milano ogni giorno per motivi professionali.
  3. Monza: in percentuale è la città italiana capoluogo di provincia con il maggior numero di persone provenienti da Milano. 
  4. Como: la città che presenta il trend più in crescita di nuovi milanesi. 
  5. Lecco: in grande crescita anche l’altra città principale sul lago di Como. Ha superato di recente Genova. 

Fonti: Istat, Aire

Continua la lettura con: I 7 paesi dell’hinterland dove nessun milanese andrebbe mai a vivere 

ANDREA ZOPPOLATO

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteLINEA GIALLA fino a PAULLO: è la volta buona?
Articolo successivo“Mi spiace, è troppo VICINO”
Andrea Zoppolato
Più che in destra e sinistra (categorie ottocentesche) credo nel rispetto della natura e nel diritto-dovere di ogni essere umano di realizzare le sue potenzialità, contribuendo a rendere migliore il mondo di cui fa parte.