Le 7 CASCINE più BELLE da visitare a Milano (Mappa)

Ecco quelle davvero imperdibili

Credits cascinamartesana IG - Cascina Martesana

I tipici edifici rurali milanesi dove provare l’esperienza della natura in città ritornando un po’ indietro nel tempo. Ecco le cascine davvero imperdibili.

Le 7 CASCINE più BELLE da visitare a Milano (Mappa)

 


#1 Cascina Chiesa Rossa, un esempio di architettura rurale milanese

Credits dianacomari IG – Cascina Chiesa Rossa

Cascina Chiesa Rossa, molto interessante dal punto di vista storico, fa parte dell’omonimo parco lungo il Naviglio Pavese. Risalente al X secolo, rappresenta un importante esempio di architettura rurale milanese.

#2 Cascina Guascona e Guasconcina, all’interno del meraviglioso Parco delle Cave

Credits federico_cantoro IG – Cascina Guascona

La Cascina Guascona, nel tempo dimora di villeggiatura di diverse famiglie nobili, e la vicina Guasconcina sono due edifici risalenti al XV secolo inseriti all’interno del meraviglioso Parco delle Cave. Un visita a questo antico complesso rurale vi farà tornare indietro nel tempo.

#3 Cascina Linterno, dove è conservata la dimora milanese di Petrarca

Credits danbruco IG – Cascina Linterno

Cascina Linterno è un altro antico casolare risalente al XII secolo, nell’area ovest, in via Fratelli Zoia. Al suo interno opera l’Associazione Amici Cascina Linterno che dal 1994 si batte per la sua salvezza. La Cascina è nota, tra le altre cose, come unico luogo del quale si può stabilire con certezza esser stato dimora di Francesco Petrarca durante i suoi otto anni milanesi (1353-1361). Il CSA Petrarca Onlus, concessionaria del nucleo storico, si occupa di salvare le memorie archeologiche della dimora petrarchesca, destinate alla distruzione.  



Leggi anche: Cascina LINTERNO, l’affascinante storia della villa millenaria dove ha vissuto Petrarca

#4 Cascina Campi, con una fattoria dove vengono organizzate attività didattiche

Credits valentinameschia IG – Cascina Campi

La Cascina Campi, nel quartiere di Trenno, è gestita dall’azienda agricola Campi con una fattoria che organizza attività didattiche per i più piccoli. Qui è presente anche uno spaccio che vende i prodotti della fattoria stessa e vengono organizzati laboratori circensi ed equestri, sempre per bambini.

#5 Cassina de’ Pomm, voluta da Francesco Sforza nel XV secolo

Credits milanogramma IG – Cassina de Pomm

La Cassina de’ Pomm, in dialetto cascina delle mele, venne costruita per volere di Francesco Sforza nel XV secolo. Inizialmente fu casa di delizia per le famiglie nobili, tra le altre Marino e De Leyva, la famiglia della famosa Monaca di Monza. Diventata prima albergo, dove soggiornarono Casanova, Napoleone e Garibaldi, poi un’osteria e infine un ristorante alla moda. Oggi la cascina non è più aperta al pubblico, ma ospita un bar, alloggi residenziali e uffici.

#6 Cascina Martesana, uno spazio polifunzionale affacciata sul piccolo naviglio

Credits cascinamartesana IG – Cascina Martesana

Cascina Martesana, immersa nel verde del Parco della Martesana, è nata 6 anni fa come luogo di incontro, cultura, socializzazione e ristoro. Uno spazio polifunzionale affacciato sul Naviglio Piccolo e costeggiata da una delle piste ciclabili più amate dai milanesi, un luogo per la cultura dove poter visitare una mostra d’arte anche a mezzanotte, partecipare a laboratori e incontri per adulti e bambini, dal pomeriggio a sera. 

#7 Cascina Cuccagna, l’unica rimasta in centro città

Credits soup_opera IG – Cascina Cuccagna

Cascina Cuccagna in zona Porta Romana è una delle più conosciute e antiche di Milano, nata nel XII secolo come Cascina del Torchio, e l’unica rimasta nel centro città. Situata in via Cuccagna angolo via Muratori, è tornata al suo antico splendore grazie all’impegno dell’ACCC (Associazione Consorzio Cantiere Cuccagna) che l’ha trasformata in un centro culturale e di partecipazione che diffonde idee d’innovazione, servizi sostenibili e progetti culturali. Se cercate una location perfetta, per una serata fuori dal comune, Cascina Cuccagna è quello che fa per voi: potrete scegliere un buon aperitivo o provare le specialità genuine dello chef Nicola Cavallaro.

Fonte: EventiMilano

Continua la lettura con: I 7 LUOGHI più INACCESSIBILI da visitare in Italia

FABIO MARCOMIN

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.