Il PRIMO PENSIERO che ti viene quando RIVEDI MILANO

Queste le cinque reazioni più frequenti

0
14
Ph. @gabrielerappuoli IG

Con l’estate viene voglia di scappare. Ma come i Righeira con l’estate sta finendo, proviamo a pensare in anticipo a quando ritorneremo a Milano? Abbiamo chiesto ai milanesi: “Qual è il primo pensiero che ti viene quando rivedi Milano?”. Abbiamo ricevuto oltre 1.000 risposte. Queste le cinque reazioni più frequenti. Foto Cover: @gabrielerappuoli IG

Il PRIMO PENSIERO che ti viene quando RIVEDI MILANO

# Quelli che… ripartiamo

Ph. KHphotography
  • “Milano è la mia casa, la mia vita!!! Ma lasciare il mare è stato tristissimo!!!!!” (Laura Brusa)
  • “Bella né…. Ma stavo meglio al mare” (Simona Piccolo)
  • “Non ho avuto mal di testa per 15 giorni. Tornata a Milano, mi è tornato subito! Penso che se potessi scapperei immediatamente” (Emma D’Amore)
  • “Mi manca la Sardegna” (Marianna Pincioni)
  • “A che ora è il treno per Roma?” (Giulia Salari)
  • “Alla barriera di Melegnano capisco che è veramente finita” (Marco Stefanelli)

# Quelli che… la Milano di un tempo

Credits anniottantaforever IG – Nevicata ’85 Milano
  • “Sinceramente Milano mi piaceva di più 40 anni fa, adesso ci vado solo per lavoro perché non ho altra scelta” (Claudio Peri)
  • “Che m… non è più la mia Milano” (Ilaria Trombi)
  • “Com’è conciata! Quando si è riempita di gentaglia a questo livello?” (Alice Margaria)
     
  • “La preferivo negli anni 70” (Marco Dell’Orco)
  • “Di riportarla indietro di 50 anni. Anche di 60” (Antonino Panicola)
  • “Quanto vorrei che tornassero i bei tempi della mia giovinezza” (Giorgio Ghioni)

# Quelli che… bello anche se…

Elaborazione: Iulia Radu
Elaborazione: Iulia Radu
  • “Casa…..se ci fosse il mare sarebbe il top” (Enrica Premoli)
  • “Se è notte : “che buio!”
    Se è giorno: “troppo cemento”” (Fiorenza De Vincenzi)
  • “Spero che facciano la metro h24” (Luca Saronni)

# Quelli che… ansia

Credits: @bosellipsicologapsicoterapeuta
ansia
  • “Chissà se mi son morte le piante” (Alex Frignani)
  • “Sono rientrata oggi e scendendo dal treno ho pensato a tutto ciò simultaneamente: oddio l’abbonamento ATM, oddio come sono in disordine, oddio devo passare in esselunga, mamma mia già sabato c’è il derby” (Rosaria Padula)
  • “Esselunga…devo riempire il frigo!!” (Fabio Romani)
  • tangenziale sempre piena!!!” (Enrico Monzini)
  • “…chissà se trovo da parcheggiare” (Sonia Furlan)

# Quelli che… ❤

  • “Milano…..e ho detto tutto” (Daniela Carcano)
  • “Qui la vita accade, tutto è vivo e in movimento. Circolano mezzi, persone e idee” (Antonella Perilli)
  • “Milano.. Intoccabile….. Non ci si annoia di certo 24 ore su 24 è sempre attiva… Non toccatemi Milano” (Gina Coppoletti)
  • “Almeno qui posso essere indipendente e andare in giro senza dover ricorrere obbligatoriamente ad usare la macchina” (Susanna De Chiesa)
  • “Non sono nata a Milano ma quando arrivò a MeLegnano e vedo casello .. sono felice x tutto quello che potenzialmente posso fare! Solo i due mesi estivi..la rinnego” (Stella Nana)
  • “Milano mi commuove, non so spiegare il perché” (Rosanna Meucci)
  • “Casa, lavoro, eventi, possibilità, sogni” (Letizia Marzulli)
  • “Una botta di vita, città aperta” (Maria Rosaria Olivares)
  • “Finalmente a casa” (Luisa Tavecchia)
  • “Quanto ti amo Milano!” (Barbara Pastore)
  • “Canto Oh mi bela Madunina” (Marc’Antonio Marino)

Continua la lettura con: Le 5 fasi che vive chi si trasferisce a Milano

MILANO CITTA’ STATO

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/

 

 


Previous articleGli “Champs-Élysées” di Milano: le ultime novità sul RESTYLING di CORSO SEMPIONE
Next article10 cose che sembrano SENZA SENSO a Milano