Milano Città Stato candidata alle europee? Le 10 richieste per MILANO in Europa

Milano e le altre bandiere europee
Milano e le altre bandiere europee

Secondo voi Milano Città Stato dovrebbe candidarsi alle europee? Ci potrebbero convincere solo una vagonata di mail (a info@milanocittastato.it) e di like sulla pagina. Queste sarebbero le dieci priorità della nostra azione politica per Milano a Bruxelles.

Se Milano Città Stato si candidasse alle europee, vorremmo queste dieci cose per MILANO

Il G8 delle città

Gli stati stanno decadendo mentre le città stanno crescendo di importanza. Economica, culturale, ora occorre fare il salto politico. Milano Città Stato chiederebbe all’Europa di organizzare il G8 delle città. Inizialmente in Europa, poi nel mondo. Il primo G8 proposto vedrebbe coinvolte insieme a Milano, Parigi, Barcellona, Berlino, Stoccolma, Cracovia, Vienna e Budapest. Sede: Milano.

La stampa della moneta delle città

Il mondo della finanza è in crisi nera. Gli stati nazionali sono sommersi dai debiti. L’euro sta dividendo l’Europa. Milano lancia una nuova moneta gestita con la blockchain e inizialmente valida solo nelle grandi città europee che creerebbero un’area test in cui incrementare il commercio e le connessioni.

Le città contro lo smog

Milano impone a Bruxelles una strategia comune tra le grandi città per combattere l’inquinamento chiedendo fondi molto più grandi per riuscire ad affrontare il tema dello smog, sperimentando le tecnologie più innovative per depurare l’aria.

Inserire l’autonomia delle grandi città dagli stati

Milano chiederebbe a Bruxelles di estendere alle grandi città il diritto “alla buona amministrazione” riconosciuto ai cittadini dell’Unione. Tutti gli Stati dovrebbe rendere libere di amministrarsi le loro città più rilevanti, soprattutto per poter creare scambi e relazioni tra loro e tra i loro cittadini.

Tessera ATM vale in tutte le città d’Europa

Tutti gli stati chiedono agevolazioni e sussidi per alcuni settori critici. Milano vuole affrontare in modo innovativo il problema dello smog e del traffico incentivando l’uso dei mezzi pubblici: per farlo richiede a Bruxelles un aiuto a costo zero, rendere la tessera ATM valida sui mezzi pubblici di tutta Europa.

Milano come Livigno: free zone per lo sviluppo economico

L’Italia è da anni il fanalino economico della crescita economica d’Europa. Siamo il malato d’Europa. Per guarire bisogna iniziare a incentivare l’area che è più a contatto con le zone straniere più efficienti e a fiscalità agevolata. Come Livigno ha diritto a una free zone fiscale per non perdere competitività con la vicina Svizzera, Milano deve richiedere l’istituzione di un’area a fiscalità simile a quella in essere nelle altre città con cui compete direttamente, come Londra, Berlino o il Lussemburgo.

Riavere indietro l’EMA

Siccome in Europa bisogna anche “battere i pugni” (cit.) Milano Città Stato si impegna a farsi sentire in ogni sede dell’Unione per fare valere i nostri diritti sull’EMA che ci è stata scippata da Amsterdam.

Seggi per Milano in Europa

Nel Parlamento Europeo ci sono 4 seggi riservati alla città stato di Berlino. Così come altre città stato mandano in Europa direttamente i loro eletti. Anche Milano richiede lo stesso diritto di rappresentanza riconosciuto alle più rilevanti città europee.

Partecipare alla redistribuzione dei seggi e delle cariche inglesi (dopo la Brexit)

Altre città europee hanno sfruttato l’occasione della Brexit ospitando la fuga delle imprese da Londra? Milano pretende di avere lo stesso diritto a livello politico e di poter ricevere almeno una parte dei seggi e delle cariche ora riservate all’Inghilterra.

Finanziare la riapertura dei Navigli (e la TAV per Genova)

Faremmo mantenere a Bruxelles la promessa fatta a Sala di finanziare interamente la riapertura dei Navigli. Visto che l’hanno collegata all’obbligo di una riforma strutturale della viabilità aggiungeremmo anche la TAV per Genova (al mare in venti minuti) e la realizzazione di due tunnel per spostare sottoterra il traffico automobilistico, come avviene a Lecco.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT(OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

#VotoMilano