SPAZIO, ultima frontiera: in arrivo le prime VACANZE tra le STELLE

3 nuovi progetti per viaggiare nello spazio

Credits: arksoft.it Birra e relax sulla Luna

“Seconda stella a destra, questo è il cammino”. Non c’entra l’Isola che non c’è con le nuove vacanze del futuro ma la direzione è quella: il cielo. Se qualcuno ama ancora i viaggi al mare e il relax e divertimento che ti regalano, alcuni invece vogliono provare qualcosa di nuovo e sognano di partire verso lo spazio. Il bello è che ora si può fare.

SPAZIO, ultima frontiera: in arrivo le prime VACANZE tra le STELLE

Sembrava impossibile, invece i viaggi nello spazio per studiare ciò che ci circonda sono ormai quasi all’ordine del giorno, quello che però stupisce è che sembrerebbe che anche persone “comuni” ora possano partire “direzione spazio”.


# Arriva il turismo lunare

Credits: arksoft.it
Birra e relax sulla Luna

Il turismo lunare non è poi così una novità, già nel 2001 infatti 7 turisti hanno potuto viaggiare nello spazio e soggiornare nella Stazione Spaziale in orbita sulla Terra. Non sono stati però gli unici pionieri di questa nuova forma di turismo: un ingegnere americano della Microsoft, infatti, fece una vacanza spaziale per ben 2 volte, sia nel 2007 che nel 2009. Il prezzo del biglietto? Un po’ caro. I viaggi sono stati organizzati dalla società statunitense Space Adventure al costo di 20 milioni di dollari per una settimana.

Ma se questo potrebbe essere definito come un “semplice soggiorno” su una navicella spaziale, già nel 2017 alcuni avventurieri hanno affrontato un viaggio itinerante orbitando intorno alla Luna e pagando 150 milioni di dollari. Per fare una vacanza spaziale la condizione principale rimane l’essere ricchissimi, un turismo molto esclusivo, ma che da quest’anno sembra esserlo un po’ di meno.

# 3 nuovi progetti per viaggiare nello spazio

Credits: ermesverona.it
camera hotel nello spazio

Come scrive proiezionidiborsa.it  da quest’anno partiranno 3 nuovi progetti che offriranno viaggi spaziali: Inspiration4 porterà 4 cittadini in orbita dal 15 settembre, l’anno prossimo il progetto AX-1 manderà altre 3 persone nello spazio e, infine, rimane Yusaku Maezawa, il miliardario giapponese che ha reso la vacanza spaziale fruibile a tutti. Come?



Credits: magazine.impactscool.com
turismo spaziale

L’uomo è l’unico “civile” che nel 2018 è riuscito a prenotare un viaggio nel veicolo spaziale sviluppato da SpaceX. Un viaggio che dovrebbe partire nel 2023 con un equipaggio di artisti e creativi. Sì, perché chiunque non abbia risposto al post Twitter di Yusaku Maezawa entro il 14 marzo 2021, nel quale offriva un viaggio nello spazio ad artisti e a chiunque avesse idee creative, ha perso l’occasione di andare in vacanza sulla Luna gratis.

Se ti è sfuggita questa opportunità, non preoccuparti perché sembra che il turismo spaziale e lunare sia la nuova frontiera delle vacanze. Magari tra qualche anno si sorseggerà un cocktail non più vista mare, ma spazio e stelle.

Continua la lettura con: L’Italia sfida il MONDO: vuole essere la prima a portare INTERNET sulla LUNA

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata a chi commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.