L’HOTEL che si SCIOGLIE ogni anno

L'hotel di ghiaccio più grande del mondo. Ma che dura una sola stagione

Credit: @icehotelsweden

Si chiama Icehotel31 ed è l’hotel fatto interamente di ghiaccio più grande del mondo ma c’è un problema: ogni anno si scoglie e va ricostruito.

L’HOTEL che si SCIOGLIE ogni anno

# L’hotel di ghiaccio più grande (e più provvisorio) del mondo

Credit: @icehotelsweden

Siamo nel piccolo villaggio di Jukkasjärvi, nel nord della Svezia, a poca distanza da Kiruna, nella magica Lapponia svedese. Qui si trova l’Icehotel31: l’hotel di ghiaccio più grande del mondo.


Il nome Jukkasjärvi si può tradurre come “luogo di incontro vicino all’acqua”, poiché il villaggio era un importante mercato situato sulle sponde del fiume Torne.

E proprio il fiume Torne ha un ruolo da protagonista per l’hotel di ghiaccio di cui vi sto per parlare.

Questo fiume fornisce l’Icehotel con il suo ghiaccio: i cubi di ghiaccio infatti non vengono creati, ma semplicemente prelevati dal fiume quando è ghiacciato. Potremmo dire che il fiume Torne viene usato come una sorta di cava.



Ma cosa succede quando inizia il disgelo?

# L’hotel che si scioglie ogni anno: ricostruito già 31 volte

Credit: @nowthislittlewhile

Non appena arriva il disgelo l’hotel di ghiaccio inizia a sciogliersi, in qualche giorno sarà come se nulla fosse successo e l’anno dopo si ricomincerà da capo.

Nel 2020 è stato costruito per la 31esima volta, con delle modifiche pronte a stupire tutti i clienti: più di venti nuove suite create da importanti artisti e per non farsi mancare niente anche una sala per i matrimoni.

Questo hotel viene ricostruito ogni anno con una particolare miscela di neve e blocchi di ghiaccio (oltre 1.300).

Alla costruzione periodica partecipano ogni volta un centinaio di persone, tra costruttori, artisti, progettisti e elettricisti.

L’Icehotel 31 rimarrà in piedi fino all’11 aprile 2021, dopodiché, piano piano, inizierà a sciogliersi.

# Dormire in una stanza fatta di ghiaccio: anche i letti

Credit: @goslowtravel

Nell’Icehotel31 tutto è fatto di ghiaccio: i tavoli, le mura e persino i letti.

Ma ora la domanda più importante: quanti gradi ci sono nelle stanze?

Nell’hotel di ghiaccio si dorme all’incirca con temperature che vanno dai -5 ai -8 gradi centigradi quindi dite addio a notti di fuoco, nell’hotel di ghiaccio c’è spazio solo per il freddo.

Il letto è coperto di pelli di renna e viene fornito un sacco a pelo termico testato per temperature estreme, quindi si, fa freddo ma si può dormire senza problemi.

Se soggiornerete all’Icehotel, avrete incluso anche l’abbigliamento esterno: tuta artica, stivali, guanti e passamontagna.

# Le decorazioni ghiacciate

Credit: @instaworthytravelagent

Nell’hotel non manca nulla: c’è la reception, una sala d’ingresso principale, camere e suites, in grado di ospitare in totale circa 100 persone.

All’interno dell’hotel c’è anche un bar dove i clienti possono sedersi a bere qualcosa, sconsigliate bevande calde che potrebbero far sciogliere il bicchiere.

Chi di voi dormirebbe in questo hotel di ghiaccio? Per quest’anno dovrete aspettare, ormai sarà quasi sciolto del tutto.

Fonti: viaggi.corriere.it

Continua la lettura: Entreresti nel LABIRINTO di GHIACCIO più grande del mondo?

ARIANNA BOTTINI

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.