Le tre città esistenti più ANTICHE del MONDO: una è ITALIANA

Per scoprire le tre città più antiche del mondo proviamo a fare un viaggio con l'immaginazione per ritornare ai tempi della loro origine

Credits: huffingtonpost.it - Matera

Forse non lo sapevate ma la terza città più antica al mondo, tra quelle che esistono ancora, si trova in Italia. Proviamo a fare un viaggio con l’immaginazione e voliamo prima nel Sud Italia e poi oltre confine per andare alla scoperta dell’origine delle tre città più antiche del mondo.

Le tre città esistenti più ANTICHE del MONDO: una è ITALIANA

# Matera con i suoi antichi sassi batte ogni altra città italiana esistente: ha più di 10.000 anni

credit: zingarate.com

Per iniziare il nostro viaggio voleremo al sud della nostra penisola. Quali pensavate che fossero le città più antiche d’Italia? Quando si pensa alla storia non si può non pensare al passato imperiale di Roma ma la capitale è sorprendentemente giovane in confronto alla terza città più antica al mondo: Matera.


Roma, secondo il mito, sarebbe stata fondata da Romolo nel 753 a.C e porta molto bene i suoi 2.773 anni, ma la “Città dei Sassi” ne ha molti di più. Si classifica infatti al terzo posto nella classifica mondiale con i suoi 10.000 anni che si possono respirare passeggiando tra i sassi che la caratterizzano. Gli insediamenti nella zona iniziarono a diventare stabili nel Neolitico e nelle grotte sono state trovate tracce lasciate da gruppi di cacciatori.

Sapete qual è la cosa più sbalorditiva? Che molte delle case sono state vissute ininterrottamente dall’età del bronzo, fino allo sfollamento forzato degli anni cinquanta: si parla di un continuum abitativo straordinario che ha avuto origine 10.000 anni fa e che è arrivato sino ai giorni nostri.

# I suoi celebri “sassi”: un Patrimonio dell’Umanità diventato set per la passione di Cristo

credit: isassidimatera.com

Matera è una città abitata, in cui la vita non è rimasta ferma a 10.000 anni fa, tant’è che è stata nominata nel 2019 Capitale europea della cultura. Ma conoscete la principale attrazione della città, i suoi famosissimi Sassi? Scopriamoli insieme.



I “Sassi”, o Parco Murja Materana, assomigliano a una grande scultura all’aperto e sono caratterizzati dalle case scavate nel tufo tipico delle regioni della Basilicata e della Puglia. Questo spettacolo in cui si incontra l’ingegno umano e la natura incontaminata delle Murge è stato proclamato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, nel 1993. Turisti di tutto il mondo percorrono lunghi viaggi per venire a visitare ciò che ne rimane mentre noi italiani sottovalutiamo ciò che abbiamo proprio sotto agli occhi. Addirittura Mel Gibson scelse questa città per le riprese del suo film cult “La Passione di Cristo” e rese celebre oltre ogni confine nazionale i nostri “Sassi”.

# Andiamo oltre confine per scoprire le prime due classificate: la seconda più antica vanta anche un altro record mondiale

Proseguiamo il viaggio oltrepassando i confini nazionali e atterriamo in Cisgiordania.

credit: travel365.it

Volete sapere qual è la seconda città più antica del mondo? Il primo suggerimento ve l’ho già dato ed è la posizione. Ci troviamo in Cisgiordania, precisamente a Gerico. Questa antichissima città biblica non solo è il secondo insediamento in termini di anzianità con i suoi 12.000 anni, ma detiene anche un altro record: è la città posta a più bassa altitudine dell’intero pianeta situata a circa 250 metri sotto il livello del mare. 

A questo punto ci rimane da scoprire la città più antica del mondo, ancora in attività. Per trovarla dobbiamo proseguire nella stessa direzione. 

credit: perlavaldorcia.com

# La più antica ha 13.000 anni

La prima classificata invece si trova nella Siria settentrionale ed ha più di 13.000 anni. Avete capito di quale città si tratta? Non è Damasco, nonostante anch’essa abbia origini antichissime. Si tratta di Aleppo. La città è stata abitata ininterrottamente dal III millennio a.C. e la sua cittadella è stata inserita nel 1986 tra i Patrimoni dell’Umanità. Così come Matera, anche Aleppo è stata nominata nel 2006 Capitale della cultura: non dell’Europa, ma del mondo islamico.

Dall’Italia abbiamo viaggiato fino in Cisgiordania per arrivare in Siria, alle origini della nostra stanzialità che caratterizza quasi tutte le società del globo. Si potrebbe cogliere l’occasione per ricostruire un profilo umano comune, capire quali sono gli aspetti che ci accomunano e che trascendono il tempo e lo spazio.

Continua la lettura con: I 10 viaggi in TRENO da fare almeno una volta nella VITA

ROSITA GIULIANO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social