La VILLA più infestata dai FANTASMI è a un’ora da Milano

Famosa per essere una delle sette ville più infestate del mondo e la più infestata d’Italia

credits: l0.r3.nz.0

In provincia di Lecco, a Cortenova, sorge Villa De Vecchi, famosa per essere una delle sette ville più infestate del mondo e la più infestata d’Italia. La storia della casa e del suo proprietario, Felice De Vecchi, è diventata nella cultura popolare un racconto del terrore.

La VILLA più infestata dai FANTASMI è a un’ora da Milano

# Villa De Vecchi: la “casa rossa” negli anni.

credits: madtrip.com

Villa De Vecchi, splendido esempio di architettura eclettica, venne costruita a metà ‘800 per volere di Felice De Vecchi, eroe risorgimentale fra i protagonisti delle Cinque Giornate di Milano. La casa, soprannominata la “casa rossa” per il suo colore esterno, ospitava al suo interno mobili ed oggetti di grande valore, provenienti da tutto il mondo, il proprietario era infatti un amante della cultura orientale.


La dimora fu abbandonata nel 1938 e, durante la Seconda Guerra Mondiale, venne usata come rifugio per gli sfollati. Ormai in stato di degrado, alcuni imprenditori locali la comprarono negli anni ‘80, ma la sua bellezza e il suo mobilio sono oggi solo un ricordo, durante gli anni dell’abbandono la villa fu infatti depredata e vandalizzata.

# L’inquietante leggenda che aleggia sulla villa.

credits: samurai_____ IG

La leggenda narra che Felice De Vecchi, di ritorno da una passeggiata, trovò la moglie e la figlia brutalmente assassinate. Ma gli spiriti delle due donne sembrano non aver mai abbandonato la casa. La storia non finisce qui. Una volta morto anche il povero De Vecchi, pare che la villa sia diventata teatro di fenomeni paranormali. Queste misteriose storie avrebbero addirittura spinto lo spiritista britannico Aleister Crowley a far visita alla villa e a celebrare al suo interno riti satanici.

Ma c’è di più, altri due fenomeni inquietanti hanno luogo nel fatiscente edificio: sembra che ogni notte un fantasma suoni una melodia al pianoforte e, come se non bastasse, lo spirito di una presunta amante del proprietario spaventa i malcapitati visitatori.



# Quando l’immaginazione supera la realtà.

credits: lakecomoturist.it

Ma ecco il colpo di scena: è tutto inventato.

Nel 2012, il sito Buzzfeed mette insieme tutte le voci e le leggende circolate negli anni e la storia diventa più che mai virale, supportata dall’aspetto della Villa, ormai decadente e abbandonata, che sembra essere il luogo ideale per fare da scenografia ad una storia di paura. In realtà, ripeto, sembra essere tutto falso, a partire dalle cause della morte della signora De Vecchi. Infatti Felice e la moglie muoiono nel 1938 per cause naturali e il signor Giuseppe Negri, figlio degli ultimi custodi della villa, ha dichiarato che i racconti non hanno alcun riscontro storico.

Sembra quindi che l’immaginazione abbia superato di gran lunga la realtà, ma chi avrebbe il coraggio di passare una notte tra le sue mura?

Continua a leggere: La CLASSIFICA dei 7 LUOGHI più STREGATI di Milano 

CHIARA BARONE

Riproduzione vietata ai siti internet che commettono violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte        

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)        

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.