La misteriosa chiesa dei SURFISTI nascosta dietro a un portone di via Montenapoleone

Il portone che nasconde un tesoro nella via più chic di Milano

Credits: ascenzairiggiu.com

La “chiesa dei surfisti” non si trova in una località marina ma a Milano. Dietro a un portone che nasconde un tesoro nella via più chic di Milano. Di cosa stiamo parlando?

La misteriosa chiesa dei SURFISTI nascosta dietro a un portone di via Montenapoleone

# La chiesa protettrice dei surfisti non si trova in una località di mare ma… a Milano


In via Montenapoleone 22, regina del lusso e del prêt-à-porter internazionale, si trova qualcosa di molto bizzarro: la chiesa protettrice dei surfisti. Ma per quale motivo non si trova in una località di mare bensì nel cuore del quadrilatero milanese?

# La leggenda di San Francesco di Paola: attraversò lo stretto sul suo mantello

Credits: ascenzairiggiu.com

La risposta si trova nella storia o leggenda che vede protagonista San Francesco di Paola, protettore della gente di mare e dei surfisti, che attraversò miracolosamente lo stretto di Messina stendendo il suo mantello sull’acqua. Utilizzandolo come un surf. 

# Si chiude una porta, si apre un portone. Ma cosa si nasconde dietro?



La chiesa è accessibile dopo aver varcato il grande portone di legno che nasconde dietro di sé un qualcosa di inaspettato. L’opera di Giuseppe Buzzi presenta una pianta a contrabbasso, in stile Barocco e Rococò, molto insolita per Milano. Al suo interno possiamo trovare un ricco altare in pietre dure e lapislazzuli ma soprattutto la pala raffigurante San Francesco di Paola. 

Fonte: jamesmagazine

Continua la lettura con Museo MESSINA: un’OASI artistica nella chiesa SCONSACRATA

MARCO ABATE

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 


1 COMMENTO

  1. Scusa, ma perché entrarci dalla sacrestia e non dall’ingresso principale, nella facciata su via Manzoni??

Comments are closed.