Il CASTELLO di SABBIA gigante a 2 ore da Milano

Noto anche come "teatro delle fontane" o "fontanazzo"

Credits: IG - @inemiliaromagna

Nata come parte integrante del Palazzo Ducale, la Peschiera o “Fontanazzo”, come viene chiamata dagli abitanti di Sassuolo, ha acquisito un rapporto più diretto con la città dopo la demolizione di un edificio che celava la vista della sua parte più scenografica. Da allora, il suo aspetto elegante e singolare affascina sia i cittadini che i turisti.

Il CASTELLO di SABBIA gigante a 2 ore da Milano

# La storia e l’aspetto fiabesco

Credits: archeobologna.beniculturali.it

La peschiera si presenta come un enorme castello di sabbia, riempito d’acqua. La sua costruzione risale tra il 1650 e il 1696, proprio accanto al prestigioso Palazzo Ducale, simbolo di Sassuolo e capolavoro dell’architettura barocca in Italia. Essa è, a tutti gli effetti, un enorme teatro d’acqua racchiuso all’interno di uno spazio a più livelli, entro delle alte mura. Fu il simbolo della magnificenza degli Estensi, una delle famiglie regnanti in Europa più longeve. Dopo aver attraversato un progressivo stato di abbandono fino al 1980, da lì iniziarono le prime azioni di restauro per preservare il suo splendore.


 

# Viene anche chiamato “teatro delle fontane”

Fu definita da Charles-Nicolas Cochin, pittore e scrittore francese, un “grotte rustique, au bout d’un petit canal” ovvero “una grotta rustica, alla fine di un piccolo canale”, all’interno della sua opera “Voyage d’Italie” del 1758. Viene anche chiamato “teatro delle fontane” proprio perché la vasca d’acqua potrebbe rappresentare la platea e i piani laterali sovrapposti ricordano gli ordini di palchi tipici di qualsiasi teatro all’italiana. Inoltre, il fondale scenico potrebbe essere tranquillamente l’aquila estense racchiusa dentro un ovale, che campeggia sull’intera scena. Un monumento ricco di arte e di cultura, dunque, situato ad appena 2 ore da Milano, e meritevole sicuramente una visita.

Credits: tripadvisor.it

Fonte: IG – @inemiliaromagna, comune.sassuolo.mo.it



Continua a leggere con: Le 7 ATTRAZIONI di COMACCHIO, la “piccola Venezia” dell’Emilia-Romagna

MATTEO GUARDABASSI

Riproduzione vietata ai siti internet che commettono violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.