I MILANESI fuggono in PROVINCIA: 1 su 3 cerca CASA nell’HINTERLAND

Sempre più milanesi preferiscono lasciare la città in cerca di case a prezzi più sostenibili. Ma il caro casa non è l'unico motivo di questa fuga

0
hinterland
Itinerari attorno a Villa Castelbarco e a Vaprio d'Adda

Milano è diventata una città solo per ricchi? Il 12 ottobre è uscito il dato sui nuovi poveri con il rialzo record in Italia proprio a Milano di chi ha più bisogno di aiuto. Ora arriva il risultato di un nuovo studio: sempre più milanesi preferiscono lasciare la città in cerca di case a prezzi più sostenibili. Ma il caro casa non è l’unico motivo di questa fuga. 

I MILANESI fuggono in PROVINCIA: 1 su 3 cerca CASA nell’HINTERLAND

I risultati dell’ultimo studio del Gruppo Tecnocasa sono un grido di allarme per Milano: il numero di milanesi costretti a lasciare Milano per gli alti prezzi ha raggiunto un livello record. E a cercare una casa in affitto nell’hinterland non sono solo gli studenti fuori sede. Sono anche i residenti. Ma vediamo qualche dato. 

# 1 su 3 cerca casa fuori Milano

Sesto San Giovanni Credits: wikipedia.org

Nel 2022 la quota di chi si sposta da Milano verso l’hinterland ha raggiunto un livello record superando il 30%: un milanese su tre cerca casa nei dintorni. Si tratta di una tendenza che ha avuto inizio prima della pandemia: nel 2019 si era toccato il 21%. Il motivo è uno solo: i prezzi delle case che a Milano hanno toccato il valore medio di 5.271 euro al metro quadrato, in aumento del 3,3% rispetto all’anno prima. Di conseguenza si impennano anche gli affitti: per un bilocale in città non bastano 1.000 euro al mese, cifra che sale a 1.500 per un trilocale. Prezzi alle stelle che portano un grave contraccolpo sulle compravendite.

# In ribasso le vendite a Milano, in forte crescita nell’hinterland: in fuga anche dalle politiche contro le auto

cologno
cologno

E qui arriva la sorpresa: a Milano nel primo semestre del 2023 sono in calo le compravendite, mentre crescono quelle nei comuni dei dintorni che arrivano a superare il 30% del totale. A Milano ormai un compratore di casa su tre cerca fuori dalla città. Tra le ragioni si è aggiunta un’altra variabile a quella dei prezzi alti: le politiche dell’amministrazione. Tra ZTL, limiti alla circolazioni, multe e assenza di parcheggi per molti sta diventando sempre meno sostenibile abitare in città, sempre secondo la ricerca di Tecnocasa. 

Continua la lettura con: Milano prima in Italia per aumento di persone in difficoltà economica

ANDREA ZOPPOLATO

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare
Articolo precedente7 COSE da fare a MILANO nella seconda metà di OTTOBRE
Articolo successivoIl QUARTIERE del FUTURO a MILANO: fatto di verde e di acqua
Andrea Zoppolato
Più che in destra e sinistra (categorie ottocentesche) credo nel rispetto della natura e nel diritto-dovere di ogni essere umano di realizzare le sue potenzialità, contribuendo a rendere migliore il mondo di cui fa parte.