Come cambieranno i PREZZI delle CASE in Lombardia quest’anno? Le PREVISIONI degli ESPERTI città per città

In Italia i prezzi delle case aumenteranno solo in queste tre città. In Lombardia Pavia fanalino di coda

Credits: Tecnocasa

Dopo il calo generale dei prezzi delle abitazioni nel 2020 a causa degli effetti economici della pandemia, il 2021 sembra un anno ancora interlocutorio. Quali sono le aspettative degli esperti del settore per i prossimi mesi? Vediamo la classifica da chi dovrebbe avere una crescita maggiore dei prezzi a quella che dovrebbe perdere di più, secondo l’ufficio tecnico del gruppo Tecnocasa.

Come cambieranno i prezzi delle case in Lombardia quest’anno? Le PREVISIONI degli ESPERTI città per città

# In Italia i prezzi delle case aumenteranno solo in tre città

Nel 2020 la casa è diventata un rifugio, sia per i proprietari per difendere i propri capitali sia perché il lockdown l’ha trasformata nel luogo in cui vivere 24 ore al giorno. Il 2021, secondo l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, vedrà a livello nazionale un recupero delle compravendite e prezzi ancora in diminuzione tra -2% e 0%, la cui risalita potrebbe registrarsi nel 2022. In Italia solo tre grandi città con previsioni di crescita: Verona e Firenze fino al 2% e Milano fino al 3%.


Vediamo la graduatoria della possibile variazione dei prezzi nelle città della Lombardia:

#1 Milano la prima a riprendersi, la stima di crescita oscilla tra l’1% e il 3%

Milano, estate 2019. “La più calda del decennio”. C’era già il Coronavirus? Foto: Andrea Cherchi (c)

Milano oltre a essere la prima città per crescita dei valori immobiliari in Italia lo è ovviamente anche in Lombardia, dove però nessun altro capoluogo sembra possa registrare aumenti per quest’anno. Si stima un aumento dei prezzi compreso in una forbice tra l’1% e il 3%.

#2 Prezzi invariati per Brescia, Como, Monza e Lodi 



Dopo Milano, in un’ipotetica seconda fascia troviamo 4 città che non dovrebbero registrare alcuna variazione negativa o positiva nei prezzi delle case, sia nello scenario peggiore che in quello migliore: Brescia, Como, Monza e Lodi.

#3 Bergamo, Cremona e Varese: nell’ipotesi peggiore i prezzi caleranno del -2% 

Credits: milanoguida.it – Bergamo

Sono 3 invece i capoluoghi di provincia che potrebbero vedere la curva dei prezzi in calo nell’ipotesi peggiore: Bergamo, Cremona e Varese oscillano tra il -2% e lo 0%.

#4 Pavia è in coda alla classifica: lo scenario migliore vede un calo del -3%, il peggiore del -5%

pavia

In coda alla classifica c’è Pavia per la quale anche nella migliore delle condizioni vedrà un calo dei valori immobiliari, del -3%, e nella peggiore fino al -5%.

Fonte: Ufficio Studi Tecnocasa

Continua a leggere: Le 5 novità del MERCATO IMMOBILIARE in Italia: al top l’HINTERLAND di Milano e i BORGHI della LIGURIA

FABIO MARCOMIN

Riproduzione vietata al sito internet che commette violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte       

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)       

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità. 


Articolo precedenteIl Recovery Fund va gestito da Milano
Articolo successivoRussia Nazione Aperta: la vita a MOSCA è tornata quasi NORMALE
Fabio Marcomin
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.