Clima e qualità della vita: MILANO tra le peggiori d’Italia. Prima IMPERIA. Ultima PAVIA

Il Sole 24 ore pubblica la classifica di clima e qualità della vita. Milano è tra le ultime. Vincono le città sulla costa, penalizzate quelle in pianura. Ma vediamo la classifica e le principali curiosità

credits: Andrea Cherchi (c)

Pubblicata la classifica de Il Sole 24 ore su clima e qualità della vita. Milano ne esce molto male. 96esima su 107 città capoluogo. E tra le città più grandi è la peggiore. 

Clima e qualità della vita: MILANO tra le peggiori d’Italia. Prima IMPERIA. Ultima PAVIA

# Milano e la Pianura Padana, fanalino di coda


La qualità della vita si misura anche in base al clima e su questo parametro Milano, e in generale la Pianura Padana, risultano il fanalino di coda in Italia. Dominano in classifica le città vicine sulle coste che, grazie al clima marino, riescono a trovare il giusto equilibrio nei 10 indicatori utilizzati nella rilevazione. 

# Tra i 10 indicatori climatici analizzati nel periodo 2008-2018 anche la frequenza della nebbia

L’indice del clima viene calcolato sulla base di 10 indicatori e sono: ore di sole giornaliere, l’indice di calore, le ondate di calore, gli eventi estremi, la brezza estiva, l’umidità relativa, le raffiche di vento, i giorni freddi, le piogge e infine la nebbia. Con un pianeta che dal punto di vista ambientale, e non solo, è in continuo cambiamento, sono stati presi come riferimento gli ultimi 10 anni (dal 2008 al 2018) per elaborare e ricavare l’indice del clima.

# Milano 96esima in classifica su 107 città capoluogo. Oltre 70 posizioni dietro Roma, più di 50 rispetto a Venezia e Napoli

Tra i colpevoli ci sono l’umidità del suolo, a causa delle falde acquifere sotterranee presenti, e la scarsa ventilazione dovuta al blocco naturale dei monti: il risultato è la scarsa qualità dell’aria di Milano. Nella classifica generale si piazza al 96esimo posto, ultima tra le grandi metropoli, dietro a Roma al 21esimo, Venezia al 40esimo e Napoli al 43esimo, Firenze al 51esimo e Torino al 90esimo.



# Prima per clima è Imperia, l’ultima è Pavia

Al primo posto c’è Imperia. Segue Catania. Tra le prime dieci altre città del Sud: Bari, Barletta, Crotone, Cosenza e Siracusa. La peggiore in assoluto è Pavia, al 107esimo posto. Seguono Vercelli, Novara e Lodi. Tra le classifiche parziali, Aosta è tra le prime classificate a parimerito (in totale: sei città) per assenza di giorni di nebbia. Enna, invece, è in testa nell’indice del calore. Perugia svetta per la brezza estiva e Frosinone è la più riparata dalle raffiche di vento. 

Fonte: IlSole24ore

Continua la lettura con: Italia, INQUINAMENTO alle stelle e RECORD di DECESSI: procedura d’INFRAZIONE dall’UE

MARCO ABATE

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore