10 motivi perchè Milano NON è Lombardia

Milano va gestita diversamente dal resto della Regione

«La verità è che i milanesi non si sentono lombardi. Sono abituati a misurarsi con l’ Italia e con l’ Europa. Se il tema del referendum fosse stato sull’avere un’ imposizione fiscale pari alla Germania, avrebbero votato tutti» (Philippe Daverio)
Di certo sono molti i segnali che dimostrano che la geografia e la politica si sbagliano: Milano non è in Lombardia. E soprattutto ci sono problemi concreti che se Milano fosse autonoma potrebbe affrontare diversamente. 

10 motivi perché Milano non è Lombardia

#1 Perché ha problemi diversi dal resto della regione

Il principale motivo perchè Milano dovrebbe essere autonoma dalla Lombardia è che potrebbe destinare poteri e risorse per affrontare problemi diversi da quelli del resto della Regione. L’inquinamento urbano, la mobilità in città, la metropolitana, il problema del caro affitti e delle case, la sicurezza, le connessioni internazionali, la competizione con le altre aree urbane d’Europa, le università, il brand Milano da promuovere nel mondo, tutti questi sono esempi di tipicità di Milano che vanno affrontate in modo specifico dal resto del territorio lombardo.

#2 E’ una città dove chi viene da fuori è benvoluto

A Milano sono stranieri il 19% dei cittadini. Al primo posto filippini, poi egiziani e cinesi.
In Lombardia gli stranieri sono l’11% della popolazione. Al primo posto rumeni, poi marocchini e albanesi. In generale, la grandezza di Milano è che è formata da persone di tutte le regioni italiane e, ormai, dalle diverse culture del mondo: una diversità che l’identità stessa di Milano. 
Vedi: statistiche Milano, statistiche Lombardia

#3 L’unico luogo dove ti senti in una metropoli

Milano ha 1.351.000 residenti. La seconda città è Brescia con 196.670 abitanti.
Milano ha più abitanti di tutti gli altri capoluoghi di provincia messi assieme. Tolta Brescia tutte le altre città lombarde hanno meno abitanti di un singolo municipio di Milano.
Vedi: statistiche abitanti

#4 Perché il car sharing finisce in tangenziale

Milano è il regno della mobilità in sharing. Car sharing, Bike sharing, ora anche Moto sharing consentono di arrivare ovunque, ma solo nell’area cittadini. Al di fuori della tangenziale la sharing economy si dissolve.

#5 La metro non arriva neanche a Monza

A Milano c’è l’unica metropolitana della Regione (in pratica l’unica in Italia). Se sei in metropolitana sei a Milano.

#6 Perché si usa un Italenglish che capiamo solo noi

Come si fa a comunicare con gente che non usa parole di fondamentale importanza, come schedulare, shiftare, swoppare, deliverare, briffare, forwardare? Ci si capisce di più con un abitante dei Grigioni.

#7 Perché ci sono i grattacieli

E perché è l’unica città al mondo che ha la versione 2 e 3 (Milano 2, Milano 3).
E la linea 5 ma non la linea 4

#8 Perché si cammina velocissimi

Un lombardo lo riconosci perchè è lento. Anche nel traffico ti ostacola.

#9 Perchè con le altre città lombarde ce le siamo date per secoli

Milano ha fatto più battaglie con gli altri comuni della Lombardia che con il resto del mondo.

#10 Perché Milano è in Europa

Fuori Milano ci sono Londra, Parigi e BerlinoQuello indica l’orizzonte di Milano.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Il Grande Sogno di Milano
Come In Un Bosco