🔴 BREAKING NEWS: RECORD del turismo a Milano! Ora manca solo una riforma per puntare alle prime d’Europa

Prosegue l'aumento dei turisti a Milano: per puntare alle prime in Europa occorre però una coraggiosa innovazione

Credits: Andrea Cherchi - Duomo di Milano

Il turismo a Milano e nella sua area metropolitana è in costante crescita da anni, come riportato dall’Ansa. L’anno che si è chiuso ha registrato un boom di visitatori che ha visto solo nel Comune un aumento del 9,4% nel 2019 rispetto al 2018 passando da 6,8 a 7,5 milioni. In totale, considerando la Città Metropolitana e Monza Brianza, si sono sfiorati gli 11 milioni.

I dati nel dettaglio

Le caratteristiche del visitatore vedono in prevalenza persone dai 31 ai 45 anni (3,4 milioni), viaggiatore singolo (5,3 milioni), con preferenza per l’autunno e un soggiorno che non va mai oltre i dieci giorni consecutivi.
Le festività natalizie, al terzo posto per periodo con più turisti durante l’anno, vedono la fascia tra i 46-60 anni (3,2 milioni nell’anno) e le famiglie (oltre 3,6 milioni) quali categorie più presenti.


Da Expo2015 in avanti il turismo è sempre cresciuto

La ripresa della città a seguito del torpore degli anni ’90, in modo limitato agli inizi degli anni ’10 del nuovo millennio e in maniera più marcata dall’Expo2015 in poi complici i 20 milioni di visitatori alla manifestazione, ha consentito la riscoperta di Milano in chiave turistica. 
Al business si è aggiunto l’interesse culturale, che ha consentito al viaggiatore abituale di ritornare in città per una seconda visita o di inserire Milano come tappa all’interno di un tour dell’Italia.

Questo fenomeno è coinciso in parte anche con il “declino” turistico delle altre città d’arte come Roma e Venezia e potrebbe trovare nuova linfa dall’avvenuta assegnazione delle Olimpiadi Invernali del 2026, ma non si sa effettivamente fino a quando potrà durare.

Senza una vera promozione, Milano rischia di arrestare la sua crescita

Se Milano vuole raggiungere i primi posti in Europa esiste un aspetto da non sottovalutare ovvero la difficoltà di Milano nel promuoversi nel mondo come brand, non tanto per incapacità delle giunte al governo della città ma per l’impossibilità come ente di gestire questa competenza, e questo a lungo andare può costituire un serio problema di attrattività.
Infatti, il comune meneghino, al contrario della Regione Lombardia, non possiede risorse e competenze per promuovere il proprio territorio e le sue eccellenze, se non in maniera molto limitata, per mancanza di autonomia legislativa e finanziaria.


L’obiettivo di Milano e dei milanesi nell’immediato dovrà quindi essere quello di chiedere un referendum per vedersi riconosciuta l’autonomia uguale a quella di una Regione, per garantirsi una competizione ad armi pari con le città con più visitatori al mondo: la strada da seguire è quella indicata dall’art. 132 della Costituzione Italiana, qui un approfondimento con tutte le informazioni a riguardo.

 

FABIO MARCOMIN


Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul#Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A [email protected] (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)



Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi