Dal Piemonte al Friuli, le 10 LOCALITÀ più SPETTACOLARI dove sciare in Italia

Ecco le località italiane più spettacolari dove potersi divertire sulla neve in inverno

Credits marco_amodio86 IG - Sestriere

le 10 destinazioni alpine dove potersi divertire sulla neve in inverno.

Dal Piemonte al Friuli, le 10 LOCALITÀ più SPETTACOLARI dove sciare in Italia

# Cervinia, dove si scia 365 giorni l’anno 

Credits the_whiterent_cervinia IG – Plateau Rosà

Cervinia in Valle d’Aosta si trova proprio sotto il massiccio dalla caratteristica sagoma aguzza del Cervino, che segna il confine tra Italia e Svizzera, ed è una delle mete più ambite dagli specialisti degli sport invernali. Il paese si trova a 2.000 metri e le piste arrivano fino a quota 3.500. E’ collegata anche con la “gemella” svizzera Zermatt e la presenza del ghiacciaio garantisce la possibilità di sciare tutto l’anno. 


 

# Courmayeur, la più amata dai milanesi in Valle d’Aosta

Credits brice.clt IG – Courmayeur

Courmayeur in Valle d’Aosta, chiamata familiarmente Courma dai milanesi, è tanto conosciuta e frequentata dagli amanti dello shopping quanto da sciatori e snowboarder di tutto il mondo. Il comune dell’Alta Valdigne mette a disposizione, sui due versanti Chécrouit e Val Vény, 100 chilometri di piste che attraversano i panorami mozzafiato del massiccio del Monte Bianco. Oltre ai percorsi classici c’è la possibilità di praticare il fuoripista insieme a gruppi guidati.

 



# Sestriere, la regina della “via lattea” in Piemonte

Credits marco_amodio86 IG – Sestriere

Sestriere è la destinazione perfetta per gli amanti delle discipline invernali sulle neve e sul ghiaccio in Piemonte. E’ la principale stazione della “via lattea”, il più grande comprensorio sciistico d’Europa, a cavallo delle Alpi piemontesi e francesi. Ha ancora il vantaggio di godere degli impianti delle Olimpiadi di Torino. 

 

# Livigno, l’isola fiscale preferita dagli sciatori

Livigno è una delle stazioni sciistiche più apprezzate della Lombardia, un vasto altopiano racchiuso tra altissime montagne, che sfiorano i 3.000 metri che le è valso il soprannome di “piccolo Tibet”, anche per le temperature tra le più fredde d’Italia. Ci sono 115 km di piste dedicate anche agli amanti del freeride, strutture per snowboarder e freestyler, e 6 cabinovie, 14 seggiovie e 12 skilift per gli spostamenti tra le diverse aree. Non mancano le zone dedicate ai bambini e la possibilità di sciare di notte. Rinomata dagli appassionati di sci e non solo: è zona Iva free

 

# Cortina d’Ampezzo, la meta preferita dai VIP in Veneto

Credits vickivele IG – Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo è al centro di un comprensorio sciistico circondato dalle Dolomiti che si snoda attraverso 120 chilometri di piste perfettamente attrezzate. La destinazione veneta, molto apprezzata da VIP nostrani e internazionali anche per lo shopping, è in grado di offrire tracciati per ogni livello di difficoltà permettendo a chiunque di ammirare le bellezze di Cortina e delle sue spettacolari montagne. 

 

# San Candido, il comune altoadesino con il pluripremiato comprensorio sciistico Tre Cime Dolomiti

Credits: @sancandidolomites
(INSTG)

San Candido, con i suoi 100 chilometri di piste, è la scelta ideale per una vacanza d’inverno con la famiglia o con gli amici. Per sciare si può scegliere il pluripremiato comprensorio sciistico Tre Cime Dolomiti, mentre per i bambini sono disponibili i percorsi per lo slittino del Comprensorio Baranci, dotato anche di parco giochi.

 

# Corvara, una destinazione privilegiata per gli amanti dello sci in Trentino Alto Adige

Credits gianluca.orru.79 IG – Corvara

Il piccolo comune di Corvara, in provincia di Bolzano, una destinazione privilegiata per chi ama sciare, grazie alle tante piste rosse, blu e nere facilmente raggiungibili dal paese. Oltre a questo ci sono due itinerari tra i più spettacolari delle Alpi: Giro della Sellaronda e il suggestivo percorso che si snoda tra trincee, fortini e camminamenti che hanno segnato le vicende della Prima guerra mondiale.  

# Madonna di Campiglio, con 160 km di piste nella cornice delle Dolomiti (Trentino Alto Adige)

Credits deedolas2.0 IG – Madonna di Campiglio

A Madonna di Campiglio, in provincia di Trento, ci sono 60 impianti di risalita e di quasi 160 chilometri di piste, alcune delle quali tappe della Coppa del Mondo di Sci Alpino. Si può scegliere di scendere con gli sci o lo snowboard mentre si ammirano i panorami unici delle Dolomiti.

 

# Canazei, famoso per la scuola di sci con oltre cento maestri (Trentino Alto Adige)

Credits cowgirlcarlotta IG – Canazei

Il comune trentino di Canazei, noto per una scuola di sci con oltre cento maestri, è circondato dai gruppi dolomitici del Sassolungo, della Marmolada e del Sella. Tra questi panorami e viste mozzafiato si possono sperimentare tutte le discipline invernali, con piste per tutti i gusti e le capacità. Ci sono un snowpark con trampolini e half-pipe e il paese è anche collegato alla Skiarea Belvedere-Col Rodella. 

 

# Forni di Sopra, il polo turistico principale delle Dolomiti Friulane

Credits simonemigali IG – Forni di Sopra

Forni di Sopra è il polo turistico principale delle Dolomiti Friulane grazie alle decine di chilometri di piste per la discesa, lo snowboard e un anello dedicato allo sci di fondo. Sono presenti scuole di sci, un baby snowpark. Il territorio del caratteristico borgo carnico si estende dai 900 ai 2.600 metri di altitudine e può essere un perfetto punto di partenza per una ciaspolata alla scoperta della fauna e dei suggestivi panorami delle Dolomiti.

 

Continua la lettura con: L’HOTEL di MONTAGNA più bello del mondo

FABIO MARCOMIN

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Leggi anche: La prossima tazza di caffè che berrai? Sarà cresciuta in laboratorio

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here