Hotel a ore, super lusso però. Per i viaggiatori delle metropoli d’ogni dove

Diffusi ormai in ogni dove, soprattutto nelle grandi e grandissime città del mondo, gli hotel a ore sono la nuova frontiera dei viaggiatori per passione (di ogni specie); ecco 5 buoni motivi per amarli.

Comodità – Se siete in transito da una città all’altra del mondo, ma il vostro scalo non vi dà abbastanza tempo per pernottare tra un volo e il successivo, allora vi farà piacere sapere che ora gli hotel, anche super lusso, permettono ai propri clienti di usufruire di camere nelle ore diurne, in genere dalle 12 alle 18.

Convenienza – I prezzi in questo caso sono scontatissimi e anche gli hotel toppissimi utilizzano già questo metodo di ottimizzazione (loro, dei costi di gestione) che poi si tramuta in servizio totale per accontentare qualsiasi tipo di clientela. Si parla di sconti che arrivano sino all’80% in certe località top glamour. 

Esclusività – Tanto orientati al cliente più esigente che moltissimi di loro offrono anche la SPA, stanza del sale e pedicure inclusi, caso mai ve ne fosse il tempo, per non parlare della swimming pool nel roof, con tanto di gustose insalate di frutta a bordo piscina.

Discrezione – Relax, discrezione e riservatezza sono le parole d’ordine degli hotel a ore che scelgono addirittura di non pubblicizzare questo servizio sui propri siti, affidandosi, nella maggior parte dei casi, a portali intermediari quali DayUse e DayBreak.

Fast Love – Sì, lo so, dato che siamo maliziosi, state pensando che questo servizio aggiuntivo sia solo un paravento per coppie “illegittime” le quali, sino a qualche tempo fa, erano costrette ad imboscarsi in squallidi motel in coincidenza dei raccordi autostradali o a ridosso delle puzzolenti tangenziali; ebbene sì, c’è anche questa clientela che l’hotel non disdegnerà certamente d’accontentare. Qui è dove la domanda e l’offerta si incontrano.

Buoni viaggi e felici pause lavoro a tutti

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa TV italiana è nata alla Triennale
Articolo successivoI depositi del Mudec : un mondo da scoprire
Luisa Cozzi
Interessata da sempre a tutte le sfumature del linguaggio, nell’età adulta narro storie, organizzo eventi e sono contributor su temi quali l’etica nel mondo digitale, lifestyle e imprenditorialità al femminile; inoltre propongo articoli e dibattiti sugli stili di vita metropolitani e approfondimenti sull’innovazione in atto e sue ricadute sociali. Dopo più di 20 anni nel Marketing Strategico, dal 2009 svolgo la libera professione nelle PR e nella Comunicazione non solo Digitale.