La Basilica di San Marco e il mistero del sogno dei TRE NUMERI MAGICI

Una visione in sogno e la scomparsa dei tre numeri giocati al lotto

Chiesa di San Marco
Credit: piuturismo.it - Chiesa di San Marco

La prossima volta che passerete davanti alla Basilica di San Marco, non potrete fare a meno di ricordare ciò che sta per esservi raccontato.

I protagonisti di questa vicenda magico-fantastica sono il nonno dell’architetto milanese Paolo Mezzanotte, ideatore dell’ attuale sede della Borsa di Milano a Piazza Affari, e la celebre Basilica di San Marco nel cuore della città.

Il sogno

La Vicenda, riportata da Paolo Mezzanotte in uno dei suoi volumi di itinerari sentimentali in giro per Milano, ha inizio con un sogno fatto da suo nonno Gaetano.

Era andata così: il padre (il bisnonno di Paolo) gli era apparso in sogno, spettrale in volto e con gli occhi spenti. Lo aveva condotto per un labirinto di stanze vuote fino a che non si era ritrovato nella Basilica di San Marco, insolitamente deserta. Poi lo aveva introdotto nella sacrestia e lo aveva fatto fermare di fronte ad una vecchia tela appesa alla parete. Il fantasma del padre aveva afferrato la cornice del quadro con una mano e lo aveva sollevato. Ed ecco la visione: sopra l’intonaco rovinato da una macchia rossa di ruggine, erano apparsi confusamente tre numeri. Il nonno aveva cercato affannato gli occhiali nella tasca per leggere le cifre, ma non fece in tempo a trovarli che si svegliò di soprassalto.

La scoperta

Il signor Gaetano riuscì a resistere alla tentazione per due giorni, ma al terzo la curiosità ebbe la meglio. Si recò allora davanti alla Basilica di San Marco, vi entrò e raggiunse la sacrestia.

Qui era appesa una tela del Cinquecento, che credo esista ancora oggi, in cui è raffigurato un vecchio gentiluomo vestito di nero e dallo sguardo accigliato. Il signor Gaetano riconobbe nel quadro quello del sogno. Allora afferrò la cornice e sollevò la tela. Sul retro c’era un intonaco un po’ screpolato, una macchia rossa di ruggine e sopra questa si leggevano nitidamente tre numeri: 62,44,56…..

Interno cupola Chiesa di San Marco
Credit: milanoweekend.it – Interno cupola Chiesa di San Marco

La prima cosa che fece il nonno fu giocare quel terno per due sabati consecutivi, ma questi non uscirono sulla ruota di Milano. Il terzo sabato non giocò perché trovo il botteghino chiuso e il lunedì successivo, passandoci davanti, rabbrividì vedendo che i tre numeri erano effettivamente usciti.

Era solo un sogno

Il nonno, raccontando la triste fine della vicenda a degli amici, fu garbatamente preso in giro. Per non essere trattato da cialtrone, decise allora di portare gli amici a vedere di persona quei numeri sulla parete. Entrati nella chiesa e raggiunto il quadro nella sacrestia, il nonno afferrò la cornice della tela, la sollevò, ma sulla parete nessun numero. Solo intonaco scrostato e la macchia rossa di ruggine.

I tre numeri erano scomparsi così misteriosamente come erano apparsi. La storia di Gaetano Mezzanotte finisce tristemente in questo modo, ma, chissà, forse un giorno qualche milanese li vedrà ricomparire.

LETIZIA DEHO’

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul#Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

Il Grande Sogno di Milano
Come In Un Bosco