Il SUPER ATTICO con FONTANA PANORAMICA su Milano

L'Eden Skyhouse: sembra di trovarsi in paradiso

Credits: edenmilano.com

Milano, Piazza della Repubblica. Nella Torre Breda (originariamente conosciuta come Grattacielo di Milano) a 110 mt di altezza, si trova l’Eden Skyhouse: l’appartamento panoramico, realizzato negli anni ’50, da dove si gode di una vista mozzafiato su Milano a 360 °.

Da qui si capisce il significato del nome: sembra infatti di trovarsi in paradiso (sia per l’altezza, sia per la vista… sia per la location).


Il SUPER ATTICO con FONTANA PANORAMICA su Milano

L’esclusivo attico, appartenuto in passato ad un’unica famiglia, ha un terrazzo esterno di 412 mq: il lato est è ricoperto da un giardino e la panoramica che offre va da Porta Nuova alla Stazione Centrale. Spostandosi sul lato opposto, davanti ad un patio circolare vetrato, si vedono la Torre Velasca e la Cattedrale del Duomo.

# La fontana in marmo di Candoglia, lo stesso utilizzato per il Duomo

Il particolare della terrazza, oltre alla meravigliosa vista, è la splendida fontana rinascimentale in marmo di Candoglia, lo stesso utilizzato per il Duomo.

Il lussuoso appartamento è la rappresentazione del “nascosto, ma in piena vista”; un luogo, pensato e creato dall’uomo, “anonimo e segreto” riservato all’élite meneghina.



# L’attico su due livelli al trentesimo piano del grattacielo

Credits: edenmilano.com

Per raggiungere l’appartamento, si sale verso il cielo. Ad ogni piano superato, il caos metropolitano diventa sempre più ovattato, fino a diventare silenzio. Quando si entra, l’unica sensazione che si prova è la meraviglia e lo stupore dello spettacolo interno ed esterno che si staglia davanti agli occhi: la vista panoramica sull’esterno, viene intervallata solo dai nuovi grattacieli. Gli interni invece, sono caratterizzati dal patio panoramico e da grandi finestre che danno sul giardino/terrazzo. C’è una bellissima scala circolare, sovrastata da un lampadario sospeso, che porta al piano superiore.

A forma ellittica, l’appartamento è composto, al 29° piano, da 7 locali di varia metratura, una cucina professionale e un bagno. Al 30° piano sono presenti altri 3 locali e altri 3 bagni.

# Un po’ di storia e curiosità sulla Torre Breda e Eden Skyhouse

Credits: edenmilano.com

Nel maggio del 2017 l’attico viene messo in vendita alla faraonica cifra di circa 5 milioni di euro (€ più… € meno), oggi è diventata invece una location esclusiva per eventi di lusso, per privati.

Chi sceglie l’attico con fontana come luogo per il suo evento, deve seguire delle “regole”: l’accesso degli ospiti è a numero chiuso, con lista nomi dei partecipanti. Il numero degli ospiti può variare, in base al tipo di evento, fino ad un massimo di 80 persone contemporaneamente per piano (ovviamente andrebbe rivisto caso per caso, in base alle direttive anti Covid).

Visto l’edificio in cui si trova, Eden Skyhouse eredita anche la storia della Torre Breda, progettata dallo Studio Soncini e Mattioni, realizzata negli anni ’50, è un vero e proprio simbolo di rinascita della città nel dopo guerra.

# Il significato del logo Eden Skyhouse

Credits: fabledesign.it

Il logo, ideato per l’attico di Piazza della Repubblica, è la fusione tra una foglia di fico e una torre. L’ispirazione è della corrente artistica futurista: disegnato con linee semplici e dinamiche che  danno l’idea di verticalità, velocità, movimento, a simboleggiare il sole che sorge. La foglia di fico è stata scelta perché simbolo di vita, forza, luce. Rappresenta l’asse che collega la terra al cielo.

Al centro della foglia stilizzata, si nota la forma della torre del grattacielo che, sfruttando l’apertura quasi palmata della foglia, dà slancio e importanza al logo. Nella parte inferiore della figura si notano due piccole spine, proprio come delle rose, fiore che vuole rievocare il paradiso per la sua bellezza e purezza. Questo “gambo di rosa spinoso” significa protezione: il fiore che rimane legato alla terra, l’emblema per rimarcare l’esclusività della Skyhouse.

Infine, ultima curiosità, (soprattutto per i milanesi): la Torre Breda, alla fine della sua costruzione, era il primo edificio ad aver superato in altezza la Madoninna (108,5 mt).

Continua a leggere con: Il primo GRATTACIELO che si MUOVE

ANGELA CALABRESE

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.

 

 


Articolo precedenteLa nuova OASI del MAGIC MOVIE PARK a due passi da Milano
Articolo successivoI FRANCESI ci hanno RUBATO anche i MACARONS?
Angela Calabrese
Nasco a Milano nel 1979, lavoro in una multiservizi e ho avuto esperienza in un'agenzia di comunicazione, iniziata come impiegata fino a diventare copywriter dove scrivevo per un web magazine. Da bambina sognavo di scrivere libri perché ho da sempre la passione per la scrittura. Amo la musica e l'arte in generale. Nelle mia vene scorre sangue siculo-lucano ma il mio cuore nasce e vive da sempre a Milano. La città che amo, quella che se non sai cosa fare, ti dà sempre l'idea giusta. La città delle opportunità, il perfetto mix tra fascino antico e moderno.