Il PRIMATO MONDIALE di MILANO nel calcio è a RISCHIO

A fine maggio Milano potrebbe non essere più l'unica città al mondo a vantare un primato storico

Credits: frontgroup.ch milan e inter

Anche se l’Inter ha da poco vinto il campionato e ha salutato il suo diciannovesimo scudetto, il primato mondiale più glorioso delle squadre milanesi è in pericolo. Effettivamente, per la seconda volta in meno di cinque anni, la finale di Champions League parla solo inglese. Per l’edizione 2021 del trofeo, infatti, si affronteranno Manchester City e Chelsea. Questo mette a rischio l’unicità storica di Milano. 

Il PRIMATO MONDIALE di MILANO nel calcio è a RISCHIO

# Manchester minaccia Milano

Se il City dovesse vincere, Milano non sarebbe più l’unica città al mondo che ha visto due sue squadre vincere la Coppa dei Campioni: ci sarebbe infatti anche Manchester.   Mentre Milan e Inter hanno rispettivamente vinto le prime Coppe dei Campioni della loro storia nel 1963 e nel 1964, il Manchester United ha vinto per la prima volta questo trofeo nel 1968.


# Le città che hanno sfiorato il primato di Milano

Credits: tpi.it
Champions League

Pochissime sono le squadre, tutte molto titolate, che sono andate vicine al primato calcistico della nostra città: già nel 1991 la Stella Rossa di Belgrado vinse la Coppa dei Campioni, quasi 30 anni dopo che i cugini del Partizan furono ad un soffio dal vincere la finale del 1966, che vide invece trionfare il Real Madrid.

Poi è la volta di Madrid con l’Atletico a mettere in pericolo il primato di Milano, sia nel 2014 che nel 2016. In entrambi i casi, l’Atletico Madrid ed il Real Madrid si sono affrontati in finale, e tutte e due le volte le “merengues” (letteralmente “meringhe”, per via della divisa bianca) del Real hanno sollevato la Coppa. Pochi anni dopo, esattamente nel 2019, il Tottenham Hotspurs di Londra avrebbe potuto affiancare il Chelsea, che però fu battuto dal Liverpool, in un altro derby tutto inglese. Londra ci aveva provato anche qualche anno prima con la finale persa dall’Arsenal nel 2006 con il Barcellona. 

Quindi, tutti quelli che vogliono difendere il primato di Milano tiferanno Chelsea nella finale del 29 maggio. 



Continua la lettura con: 🔴 “San Siro non ha nessun valore storico”: la Scala del Calcio verso la demolizione

ANTONIO ENRICO BUONOCORE

Leggi anche: Politici e social network, la top 10 dei più seguiti in Italia e nel mondo

Riproduzione vietata a chi commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.