Il BECCARIA è il liceo più antico di Milano: la sua storia, curiosità e alunni celebri

Come si chiamava in origine, le sue trasformazioni, gli alunni celebri: storia e curiosità del primo liceo di Milano

Il suo atto di nascita risale al 1603. Erano i tempi del Cardinale Federico Borromeo e i padri Barnabiti fondarono una scuola presso la chiesa di S. Alessandro.

Il BECCARIA è il liceo più antico di Milano: la sua storia, curiosità e alunni celebri


Nella scuola tenevano corsi di grammatica e di umane lettere. Dal 1606, ricevuto un cospicuo lascito da Monsignor Arcimboldi, i corsi aprirono al pubblico e, in onore del finanziatore, le denominarono Arcimbolde.

#1 All’inizio erano le Scuole Arcimbolde

Non vi era, a quel tempo, una chiara distinzione tra le scuole secondarie ed universitarie attuali. Vi si insegnava umanità, rettorica, grammatica e dal 1629 anche filosofia morale e teologia. La separazione avvenne quando, cessata la dominazione spagnola, lo Stato, austriaco prima, francese poi, avocò e sé l’insegnamento e ne definì i programmi. Le scuole ebbero alterne fortune sino a quando l’imperatrice Maria Teresa d’Austria se ne occupò in modo particolare, restituendole all’antico splendore intorno al 1770.

#2 Il primo cambio di nome: Liceo Sant’Alessandro

Le scuole Arcimbolde la cui amministrazione venne affidata al comune, furono gestite dai Barnabiti che vi insegnarono, tra l’altro, teologia morale e dogmatica, diritto canonico, civile e criminale, pubblica economia, diplomatica ed arte notarile, matematica ed astronomia, sino allo scioglimento dell’ordine avvenuto nel 1810, in piena epoca napoleonica. L’istituto tuttavia fu mantenuto col nome di Liceo S. Alessandro, fondendosi con il Liceo di Brera (Scuole Palatine). La denominazione Liceo fu introdotta nel periodo napoleonico quando fu dato alle scuole superiori d’indirizzo umanistico un ordinamento più affine alle scienze piuttosto che alla filosofia.



#3 Il nome odierno arrivò con l’unità d’Italia

Con la restaurazione austriaca l’imperatore Francesco I nel 1817 stabilì che tutti gli istituti di istruzione secondaria fossero mantenuti dallo Stato e che tutti i capoluoghi di Provincia avessero un Liceo e un Ginnasio. Milano ne ebbe due: il Liceo di S. Alessandro ed il Liceo di Porta Nuova (oggi Parini). Dal 1817 al 1825 il corso liceale ebbe durata di tre anni, poi di due fino al 1851, quando il Ginnasio e il Liceo si fusero in un unico istituto di otto classi, che ebbe il nome di Ginnasio liceale.

Fu solo nel 1865, pochi anni dopo la proclamazione dell’unità d’Italia, che il Ministro della Pubblica Istruzione stabilì che ogni liceo dovesse intitolarsi a qualche illustre personaggio della storia locale e nazionale: il liceo Sant’alessandro prese così il nome di Liceo Beccaria. 

#4 Il Berchet è “figlio” del Beccaria

Nel 1901 alcune sezioni dell’istituto si staccarono per formare il nuovo Liceo Ginnasio “G. Berchet”. Nel 1957 il Liceo classico Beccaria abbandonò la sede di Piazza Missori e si trasferì nella nuova di via Linneo, costruita dal Comune di Milano, presso la Fiera Campionaria, il polo fieristico e comunicativo della città orientata al futuro.

#5 Tra gli alunni celebri ci furono anche il Parini e il Berchet

Tra gli alunni celebri del passato annovera Giuseppe Parini, Cesare Cantù, Giovanni Berchet, Carlo Porta, Carlo Cattaneo, Pietro e Alessandro Verri, i fratelli Forlanini, Delio Tessa, Giuseppe Lazzati. Fra quelli recenti, Bruno Bozzetto, Sergio Romano, Carlo Castellaneta, Eva Cantarella, Ornella Vanoni, Achille Occhetto, Andrea Brambilla (Zuzzurro), Gabriele Salvatores.

Fonte: https://www.liceobeccaria.edu.it/

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare con Milano Città Stato scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

 

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Pubblicato da Milano Città Stato su Martedì 2 giugno 2020

 

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato