FIGINO è il paese delle fragole

Il borgo sostenibile

Figino è uno dei quartieri del Municipio 7 ed era celebre per la coltivazione di fragole.

Le fragole dei milanesi arrivavano da qua

Di Figino si ha notizia sin dal 1017, ma è dal 1923 che è entrato a far parte del comune di Milano pur preservando ancora oggi il carattere di piccolo borgo rurale, uno dei pochissimi quartieri di Milano staccato dall’area edificata della metropoli lombarda, quindi non raggiunto dall’espansione edilizia.


Quello che identificava di più Figino era appunto la coltivazione delle fragole che i cittadini  milanesi acquistavano quasi esclusivamente proprio da questa località, nella quale si teneva anche la Sagra delle fragole, la cui ultima edizione risale agli anni quaranta.

A ricordo di questa tradizione, nel 2017, in concomitanza con i 1000 anni dalla nascita del borgo, è stato realizzato un programma di eventi per celebrarne la storia e le sue peculiarità scomparse.

Credits: figino.net – Festa per il Millenario

Oggi, al posto delle fragole si trova l’impianto di termovalorizzazione e incenerimento rifiuti Silla 2.


Tra natura e edilizia sostenibile

Figino è lambita dall’Oasi naturale del Parco dei Fontanili, ricca di risorgive diffuse nel Parco Agricolo Sud di Milano, che lo caratterizza come un borgo rurale e naturalistico.

Credits: wikipedia.org – Parco dei Fontanili

Nel giugno 2015, con l’obiettivo di ampliare l’offerta abitativa, è stato inaugurato il Borgo Sostenibile, un complesso di 323 appartamenti di varie tipologie a basso impatto ambientale, che comprende al suo interno esclusivamente aree pedonali. Questo intervento, studiato per inserirsi al meglio nel contesto storico del borgo, ha favorito la realizzazione del senso unico di circolazione al fine di garantire maggiore sicurezza ai pedoni nelle vie più strette e antiche.

Il borgo sostenibile

FABIO MARCOMIN


Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A [email protected] (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)



Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi


Articolo precedenteIntersection Workshop
Articolo successivoI luoghi più RADICAL di Milano
Fabio Marcomin
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da 5 anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.