Quello che i MILLENIALS di Milano non possono capire: 12 mode oggi dominanti che quando sono nati non esistevano


2000. Il mondo non aveva ancora visto la caduta delle Torri Gemelle e la rabbiosa reazione americana. Non era ancora entrato in vigore l’euro nei primi 12 paesi dell’Unione monetaria, l’Argentina non era in default e rimborsava ancora i possessori di bond. E’ l’anno della sconfitta al golden goal in finale agli europei.
19 anni, sembra passato un secolo.

12 mode oggi dominanti che non esistevano 19 anni fa

#1 Coworking

Copernico, Talent Garden, Impact Hub e tanti altri. Un tempo ogni azienda aveva un suo ufficio e chi non aveva lavoro si nascondeva in cucina.


#2 Grattacieli

Allora vigeva ancora la regola che nessun palazzo potesse essere più alto della Madonnina. Poi ci si è accorti che si trattava di una regola che non era scritta da nessuna parte e si è data una nuova prospettiva a Milano.

#3 Facebook

Una delle cose più difficili da ricordare è come erano i rapporti personali quando Facebook non esisteva. Se ci pensiamo l’impatto che ha Facebook sulle nostre vite è pazzesco.

#4 Gli smartphone

Si chiamavano ancora telefonini o cellulari e si usavano principalmente per telefonare.



#5 I car sharing & Bike Mi

L’idea di condividere la propria auto con qualcuno era considerata disgustosa.

#6 Non avere la macchina

Nel 2000 i 18 anni rappresentavano l’età della prima automobile. Oggi siamo passati dal possesso all’utilizzo.

#7 Non potersi comprare la macchina

Chi non cambiava l’auto ogni 3/4 anni faceva la figura del pezzente. Oggi siamo tutti dei pezzenti.

#8 Andare in giro in bicicletta

Chi lo faceva veniva guardato come una bestia del Paleocene.

#9 Le piste ciclabili

Ai tempi i giovani aspiravano solo alla liberalizzazione della cannabis.

#10 Delivery

La stranezza di oggi: il boom dei food delivery, eppure i ristoranti sono pieni. Mangiamo il doppio o siamo diventati tantissimi.

#11 La cucina salutistica (vegetariano, bio, alcalino)

Si mangiava quello che si aveva voglia di mangiare. Non si pensava ancora che il cibo potesse avere un effetto sul proprio organismo.

#12 La cucina internazionale

Ai tempi c’era il cinese, il giapponese, il messicano. Il resto era Mac Donald’s.

MILANO CITTA’ STATO

Leggi anche:
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE: SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA, AIUTARCI NELL’ESTENSIONE INTERNAZIONALE DEL PROGETTO EDITORIALE.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)