La SETTIMANA IRLANDESE a Milano: gli appuntamenti da non perdere dal 13 al 17 marzo #ToDoMilano

Milano sfodera la sua anima celtica

0
Dublino - ph. Maguiss

Arriva la Ireland Week e Milano sfodera la sua anima celtica, dando il benvenuto ai big della musica e tanti debutti teatrali

La SETTIMANA IRLANDESE a Milano: gli appuntamenti da non perdere dal 13 al 17 marzo #ToDoMilano

#Trova il tuo evento

# Lunedì 13/3: Apre l’Ireland Week, il lunapark della pizza, Marco Travaglio, Symil, Massimo Ranieri e Durdust

Ireland Week – Credits: Good Housekeeping
  • Ireland Week: seconda edizione della rassegna che porta l’Irlanda a Milano, con oltre 50 eventi diffusi. Cibo, musica, letteratura e gusti dell’isola verde, in attesa del clou: San Patrizio. Info e programmi QUI.
  • Millennium Gardens: prima settimana di apertura piena per la mostra dedicata a Irene Balia e Loredana Galente. Presso Galleria AeraB, a cura di Alessandra Redaelli, dalle 10.00 di mattina.
  • Myung-Whun Chung dirige alla Scala: continua il matrimonio tra il grande Direttore d’Orchestra e il podio Scaligero. Alle 20.00 il Maestro torna a dirigere un programma di Schubert e Brahms.
  • Il Luna Park della Pizza: DaZero&Friends inaugura un format, che farà arrivare i maestri pizzaioli di tutto il mondo alla sede di via Dell’Orso. Si inizia alle ore 20.30.
  • Serate Musicali: il violoncello di Narek Hakhnazaryan e il piano di Gyorgy Thchaidze, protagonisti al Conservatorio Giuseppe Verdi. L’esibizione inizia alle ore 20.45.
  • Finale Premio Wondy: sesta edizione della finale che premia sei romanzi finalisti. Al Teatro Manzoni conduce Drusilla Foer, dalle 20.45.
  • Milan Salernitana: dopo la vittoria in Champions, i rossoneri inseguono la Champions in campionato.
  • Pota Boyz: appuntamento con il buon umore, per iniziare la settimana col ritmo giusto. Serata di improvvisazione, allo Zelig Cabaret alle ore 21.00.
  • Rosario Miraggio: serata neo melodica napoletana ai Magazzini Generali. Alle 21.00 è atteso il Vivo solo di te Tour.
  • La Repubblica Indipendente della Comicità: anche il Teatro Filodrammatici propone stand-up comedy e satira, con giovani comici che si avvicendano sul palco, a partire dalle 21.00.
  • La Favola Mia: terzo appuntamento, dopo i bis di fine gennaio, con Giorgio Panariello. Il ritorno è al Teatro degli Arcimboldi alle ore 21.00.
  • Marco Travaglio – I migliori danni della nostra vita: Travaglio racconta al Teatro Lirico gli ultimi 5 anni d’Italia. Il sipario si apre su ironia e racconti circostanziati alle ore 21.00.
  • Syml: unica data italiana per il Phases Tour dell’artista made in USA. È possibile ascoltarlo al Circolo Magnolia di Segrate alle ore 21.00.
  • Massimo Ranieri: torna anche la voce di Tutti i Sogni Ancora in Volo. La seconda parte del suo tour è a Milano al Teatro Nazionale, alle ore 21.00.
  • Dardust: doppia anima e doppio spettacolo a Milano per Dario Faini. Duality Tour in scena lunedì 13 e martedì 14 alle 21.00, all’Auditorium di largo Mahler.

# Martedì 14/3: debutti teatrali, una leggenda della musica di New Orleans, Devin Townsend ed Eros Ramazzotti

Eros Ramazzotto – Credits: TvZap
  • Io sono mia moglie: la storia vera di Charlotte Von Mahlsdorf debutta al teatro Elfo Puccini. Sipario alle 19.30, resta in scena fino a domenica 19/3.
  • Per caso, per sbaglio, per amore, eroine all’opera: tre eroine dell’opera lirica ispirano questo spettacolo che Lella Costa e Francesco Michieli mettono in scena al Carcano, alle ore 19.30.
  • Devin Townsend: recupera l’unica data italiana del Lightwork European Tour. L’artista canadese attende i fans al Live Clun di Trezzo s/Adda, a partire dalle ore 20.00.
  • Mozart 90 in blu: al Teatro della Cooperativa c’è la storia di due donne, che risollevano la loro vita appellandosi alle radici. Con Cinzia Marseglia e Lucia Vasini, debutto alle 20.00, in scena fino al 19 marzo.
  • Tchaïka: liberamente tratto dal Gabbiano di Checov, Tita Iacobelli porta in scena il suo spettacolo. Doppio appuntamento martedì 14 e mercoledì 15 nella Sala Grande del Teatro Franco Parenti, alle 20.00.
  • La Bibbia che non ti aspetti: seconda serata dello spettacolo talk che Giacomo Poretti, per la regia di Paolo Bignamini, propone al Teatro Oscar. Serata dedicata ad Andrea Tarabbia, che inizia alle 20.30.
  • La morte e la fanciulla: in contemporanea, nella sala Grande dell’Elfo Puccini, va in scena anche il dramma di una donna che decide di farsi giustizia da sola. Debutto alle 20.30, in scena fino a domenica 26.
  • Donald Harrison: arriva al Blue Note una leggenda della musica di New Orleans. Doppio spettacolo alle 20.30 e alle 22.30, accompagnato da Dan Kaufman al pianoforte, Nori Naraoka al contrabbasso e Brian Richburg alla batteria.
  • Madame Bovary: la classica versione della Emma di Flaubert, nell’edizione con Annig Raimondi e Antonio Rosti. Al Pacta Salone alle 20,45, in scena fino al 19/3.
  • Gatta Morta: serata spot per Francesca Reggiani e il suo monologo. Al Teatro Manzoni, solo questa sera, il racconto tra vero e falso o buono e cattivo, è di scena alle 20.45.
  • Freaks & Comedy Show: fenomeni da baraccone ed acrobati, interpretati ed amplificati ad arte, catapultano il pubblico nel mondo del circo. Succede al Teatro Cinema Martinitt, alle ore 21.00.
  • Tranquilli, poi vi spiego: il dirompente talento di Laura Formenti e il suo stile stand-up comedy, parla al pubblico di bugie. Ci sarà da ridere e riflettere allo Spazio Arca, alle ore 21.00.
  • Eros Ramazzotti: Mediolanum Forum prenotato tutta la settimana dal cantante romano e il suo Battito Infinito Tour. 4 giorni di passione, sul palco anche il 15, il 17 e il 18 marzo, alle ore 21.00.

#Mercoledì 15/3: debutta alla Scala l’ultima opera di Offenbach, un giovane talento russo stupisce Milano, prog australiano e l’hip hop di Leicester

King Gizzard and The Lizard Wizard – Credits: Pitchfork
  • Les Contes D’Hoffmann: l’opera in 5 atti di Jacques Offenbach, è di scena al Teatro Alla Scala dal 15 al 31 marzo. Sipario di debutto alle 19.30 per questa edizione firmata in regia da Davide Livermore.
  • S/Calvino – o della libertà: riflessioni sul concetto di libertà, che Mario Perrotta esegue partendo da Gli Antenati di Calvino. In scena al Teatro Carcano fino a domenica 19, debutta alle 19.30.
  • Dmitry Batalov: alla Sala dei Donatori della Fabbrica del Vapore, è ospite il 23enne pluripremiato pianista russo. Presenta in esclusiva il programma di Autour, tra autori recenti e Vladimir Gorlinsky, alle 20.30.
  • Scott Henderson: il leggendario musicista della Florida si esibisce al Blue Note, nella consueta formula del doppio spettacolo. Primo spettacolo alle 20.30, a seguire alle 22.30.
  • Tutti parlano di Jamie: musical tratto dalla storia della Queen at 16 britannica, in scena al Teatro Nazionale fino al 26 marzo. Debutto alle ore 20.45, in scena a date alterne.
  • Paul Lewis: Dedicato a Schubert – parte I è la proposta di metà settimana alla Sala Verdi del Conservatorio di Milano. Inizio alle ore 20.45.
  • Siamo positivi: i Carta Bianca, in scena con Sara Santostasi, provano a cambiare il paradigma della negatività degli ultimi 3 anni. In scena al Teatro Cinema Martinitt alle ore 21..00.
  • King Gizzard and The Lizard Wizard: unica data italiana per la band prog e psichedelica australiana. Si esibiscono all’Alcatraz alle 21.00.
  • Easy Life: hiphop, soul e indie pop dalla band di Leicester, che presenta in anteprima per l’Italia il nuovo disco. Lo fa ai Magazzini Generali, con inizio alle ore 21.00.

#Giovedì 16/3: prima assoluta al Dal Verme, un inedito duo al Blue Note e Tamino per la musica o lo chansonnier milanese per eccellenza

Giangilberto Monti – Credits: Qui Brescia
  • Winter Garten: apertura della mostra dedicata alla fotografa milanese Barbara Barberis. Apertura alle 18.00 alla Galleria Matria di via Melzo. Resta fino al 15 aprile.
  • Pomeriggi Musicali: matinée alle 10.00 aperta al pubblico e spettacolo alle ore 20.00 al Teatro Dal Verme per l’Orchestra i Pomeriggi Musicali diretta da James Feddeck. In programma anche una prima assoluta di Filippo Del Corno.
  • Il nuovo mondo: all’Auditorium della Fondazione Cariplo è in scena fino a domenica 19 il concerto di Antonin Dvořàk, eseguito da Lucas & Arthur Jussen al pianoforte, diretto da Vincenzo Milletarì. Debutto alle 20.00.
  • Bianco su Bianco: dall’infanzia difficile e violenta alle medaglie olimpiche di Sochi, è la storia che l’ex Cirque du Soleil Davide Finzi Pasca porta in scena con atleti acrobati. Al Teatro Menotti, dalle 20.00 fino a domenica 19 marzo.
  • Omar Sosa e Jaques Morelenbaum: per la prima volta insieme, il pianista e il violoncellista si presentano in formazione minima al Blue Note. Unico spettacolo alle 20.30, dove ritmo e silenzi saranno protagonisti per emozionare.
  • Tamino: tappa milanese del tour che porta il giovane artista di origine egiziana, a presentare il suo ultimo disco. Sarà sul palco dell’Alcatraz alle ore 20.30.
  • La prova: Bruno Fornasari tocca ruvido uno dei nervi più scoperti della “nuova società”. Pone domande scomode e pretende risposte chiare e risolutive al Teatro Filodrammatici, con sipario alle 21.00 e fino al 26/3.
  • Ferzaneide: i ricordi e le persone che hanno influenzato i film di Ferzan Ozpetek, raccontate da lui stesso al Franco Parenti. Nella Sala Grande alle ore 21.00.
  • Bon Entendeur: per la prima volta assolta in Italia, arriva la musica elettronica del duo francese. Il Transatlantic Tour sbarca al Circolo Magnolia di Segrate, alle ore 21.00.
  • Giangilberto Monti: torna lo chansonnier milanese, accompagnato dalla sua più recente formazione in trio. Repertorio, teatro-cabaret e cavalli di battaglia dalle 21.30 al Garage Moulinski.

#Venerdì 17/3 (orario diurno e pre serale): è il giorno di San Patrizio 

St. Patrick’s Day – Credits: Cedigros
  • S. Patrick’s day: dalle 11 eventi al Pogue’s Irish Pub e dalle 17.00 danze in strada con Irish Buskers & Dance Show.
  • Leggere la musica con le carte da gioco: laboratorio di lettura musicale con strumenti ludici, proposto da Mauro Montanari. Dalle 10.00 alle 12.00 in Corso Venezia 41.
  • Meta Brain: live in Bicocca l’evento divulgativo che approfondisce le relazioni tra cervello, videogiochi e VR. Dalle 10.00 alle 13.00 presso l’Edificio U6 in piazza dell’Ateneo Nuovo.
  • Dono e Altruismo Intelligente: presentazione del libro di Marco Annoni “La felicità è un dono”. Alle 17.00 presso la Sala 13 di UniMi, ingresso da via Conservatorio 13.
  • Aperitivo letterario al femminile: Simona Colaiuda, che presenterà in anteprima il suo romanzo “Ventitré” al Bistrot Letterario Incipit23, alle 18.15

Continua la lettura con: Come RICONOSCERE in tutto il MONDO chi è di MILANO

LAURA LIONTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteLe MIGLIORI città del mondo per chi guida un’AUTO
Articolo successivo🔴 PARCHEGGIO a PAGAMENTO per tutti, anche per i RESIDENTI?
Laura Lionti
Tecnico del suono milanese, nata da milanesi importati dalla Sicilia. Il mio quartier generale è sempre stato il Gallaratese con i suoi giardini e il verde, difeso a volte a spada tratta. Sogno che Milano si candidi a luogo ideale per creare un laboratorio a cielo aperto che ricerchi e trovi la soluzione per le Smart Cities, Città e comunità sostenibili: obiettivo 11 degli SDGs