L’appartamento ferito di Invitation to a disaster

Questo mercoledì, non perdere la visita all'appartamento "ferito" di Via Melchiorre Gioia 135: "Invitation to a Disaster".

Può un appartamento essere… ferito?

E non parlo di meri danni ai muri, ma di qualcosa di più profondo, qualcosa che colpisca l’animo di chiunque vi entri.

La risposta a questa domanda potrà essere argomentata durante l‘allestimento site-specific “Invitation to a Disaster, che prevederà l’esposizione delle opere di Matteo Montani e Antonio Trimani in un appartamento all’ottavo piano di Via Melchiorre Gioia 135.

Una volta che ti sarai prenotato la tua visita guidata dopo il tramonto, potrai iniziare un percorso dentro un nudo appartamento che si aprirà in fratture, ferite, fenditure irregolari che si rifletteranno nelle opere degli artisti e che le opere, a loro volta, rifletteranno.

Più che un’istallazione, sarà un vero e proprio percorso sensoriale, che sarà accompagnato da un continuo senso di stupore e, forse per alcuni, di oppressione, mentre sperimenterà la rigenerante bellezza della luce proveniente dalle tele di Montani o dai riverberi dei monitor dei video di Trimani.

L’appartamento si presenterà come un luogo veramente ferito e mostrerà concretamente questo suo carattere al termine del percorso espositivo, che prevederà la realizzazione live di un “vanishing painting” di Matteo Montani.

Un vero e proprio cammino sinestetico, quello all’interno dell’appartamento all’ottavo piano di Via Melchiorre Gioia 135, che potrai sperimentare dalle ore 19 solo prenotandoti scrivendo una mail a [email protected] o chiamando il 388 9240447.

Fossi in te, un’esperienza del genere la vivrei finchè ne si ha l’occasione.

SCOPRI L’EVENTO

Vuoi saperne di più?

Registrandoti su Spotlime, l’app che seleziona i migliori eventi di Milano, riceverai un promemoria dell’evento e potrai rimanere sempre aggiornato su questo e tutti gli eventi simili in città. Inoltre, prenotandoti dall’app e partecipando agli eventi, riceverai un vantaggio esclusivo.

SCOPRI L’APP

Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi