L’ANNO DEL CONIGLIO: gli eventi a Milano e dintorni nel week end dal 20 al 22 gennaio (#TODoMilano)

Ci sono anche le stelle di Van Gogh e il Falò di Sant'Antonio

Capodanno Cinese - Credits: Discoradio

Si entra in un nuovo anno anche per il calendario cinese. Ma non è l’unico grande evento: scopriamo insieme cosa serba per noi il weekend meneghino.

L’ANNO DEL CONIGLIO: gli eventi a Milano e dintorni nel week end dal 20 al 22 gennaio (#TODoMilano)

Sommario:

#Venerdì 20/1: le stelle di Van Gogh, il Falò di Sant’Antonio e le serate a tema dei locali notturni

Falò – Credits: Pexels
  • Milano, Stelle e Van Gogh: sotto la supervisione di Appennello, si può godere dell’aperitivo di Kitchen @more, in viale Piave 6, per realizzare La Notte Stellata di Van Gogh. I materiali sono forniti in loco, la prenotazione è obbligatoria. Inizio alle 19.30.
  • Falò di Sant’Antonio: una tradizione che si compirà a Cascina Biblioteca di via Casoria (Parco Lambro). Non solo tradizione, ma anche degustazione di polenta, salame, vin brulè a iniziare dalle 20.00.
  • Stagionato 3 anni!: compleanno del Say Cheese Bistrot di via Battistotti Sassi 12, che coincide con il National Cheers lovers’ day. Live show e menu speciale, a partire dalle 20.30.
  • La Saga di Frostheim: prima sessione del gioco di esplorazione D&D presso la Casa dei Giochi di via S. Uguzzone 8. Il tiro dei dai inizia alle 20.30.
  • I benefici delle foglie di ulivo: serata gratuita con rinfresco finale, presso La Via del Sole in via Carducci a Varedo. Verranno illustrate le qualità antiossidanti e benefiche delle foglie di ulivo. Si inizia puntuali alle 20.30.
  • Dedicato a Milano: cena con concerto alla Taverna dei Sapori Antichi di piazza Maggiore a Inzago. Omaggio alla città “sopravvissuta a due esposizioni universali”.
  • Junior Cally: il «viaggio esistenziale nelle musica» dell’artista di Genzano Romano, fa tappa all’Alcatraz. Programma semplice: la presentazione del nuovo album, con inizio spettacolo alle ore 21.00.
  • Karmadrome: dopo una pausa torna la serata a tema musica anni 80 e 90 all’ex Convitto del Trotter di via Mosso. Con i dj Carlo Villa e Tommaso Toma a partire dalle 22.00.
  • Kerri Chandler: alle 23.00 si ripete quella che ormai è una tradizione per i Magazzini Generali di via Pietrasanta 16. Ospite della serata è il padre della Deep House.
  • Mamacita: ritorno della serata a tema del Fabrique, con il dj set della crew di casa. Inzio serata alle 23.30.

#Sabato 21/1: la fiera di riferimento per la cartografia, spettacoli per bambini nel pomeriggio, Enrico Brignano la sera. Tante opportunità fuori porta

Enrico Brignano – Credits: Teatro.it
  • Milano Map Fair: fiera internazionale di cartografia e stampe antiche di vedutistica, presso la Casa Museo Manzoni di via Morone. Diventato il più importante riferimento d’Italia, è aperto dalle 10.00 alle 17.00
  • AbbracciaMi Hug edition: nella giornata mondiale dell’abbraccio, Cascina Nascosta organizza una pedalata di 30 km fino a Chiaravalle. Ritrovo alle 9.00 al Parco Sempione per la colazione, pranzo al sacco e si torna col buio. Info e prenotazioni QUI.
  • Hacking Activism: il primo hackathon dedicato alla salvaguardia dell’ecosistema fluviale del nostro paese, organizzato alla Fabbrica del Vapore, dalle 9.30 alle 18.30.
  • Visita al Giardino d’Inverno: dalle 10.00 è possibile vistare i Giardini Storici di Villa Bertarelli, nell’omonima via a Galbiate (LC).
  • Coderdojo Brianza: l’associazione organizza un’intera giornata gratuita, dedicata al coding e ai linguaggi di programmazione presso la Biblioteca di Vimercate, in piazza Unità d’Italia 2. I laboratori si susseguono da mattina sera, con vari argomenti. Info QUI.
  • La Ballerina: la storia di Felicie, orfana che sogna di diventare etoile all’Opera, è la scelta che il Teatro Manzoni propone alle famiglie. Spettacolo pomeridiano, con inizio alle ore 15.30.
  • Viaggio nell’universo, in musica: all’Auditorium di largo Mahler arriva un progetto che è un vero viaggio alla scoperta dei pianeti, a cura della Scuola Paolo Grassi, con l’Orchestra amatoriale e il Coro dei Giovani di Milano. Spettacolo per bambini dai 5 anni in su, alle ore 16.00.
  • Il mio nome è ancora James Bond: chiacchierata sul ruolo di 007 tra donne, stile e politically correct. Presso Belloveso Milano di piazza Velasca 6, con l’autore Enzo Latronico, dalle 17.00.
  • Clematis Vitalba: aperitivo finissage della mostra di arte contemporanea, all’Art Studio Finestreria di via Ascanio Sforza 69. Inizio alle ore 19.00.
  • Cena con delitto: una cena emozionante e una storia mozzafiato al Pulentin di via De Sanctis. Alle 20.30 si diventa commensali insieme ai protagonisti del giallo. Prenotazione obbligatoria.
  • why Quiz: sfida a squadre organizzata da Share Cafè di via Carducci 39 a Sesto S. Giovanni. Domande a raffica a partire dalle ore 21.00.
  • Ma… diamoci del TU!: è il titolo del nuovo spettacolo di Enrico Brignano, che approda agli Arcimboldi sabato sera. La confidenza e la sostanza, secondo Brignano, si sono perse per strada, chissà se la comicità potrà aiutare a ritrovarle. Alle ore 21.00.
  • Il vecchio e il Male: monologo di Daniele Raco allo Zelig, incentrato sull’equilibrio del tempo a una certa età. Alle 21.00 si parla di come «migliorare la qualità del tempo che rimane, perché sulla quantità sei perdente».
  • Random®: l’originale #festaacaso del Fabrique torna in città, con tutto il repertorio. Dalle 22.30 musica e dj set, ovviamente scelti a caso, con la premiazione del miglior “vestito a caso”.

#Domenica 22/1: sfila il Capodanno Cinese, insieme ai mercatini vintage di Milano Est. Per la musica tributi a Mina, Zero e Liga

Capodanno Cinese – Credits: Discoradio
  • Capodanno Cinese: quello che arriva è l’anno del Coniglio e viene festeggiato anche con Milano e l’atteso ritorno della tradizionale sfilatao. Appuntamento con la comunità cinese che quest’anno si sposta all’Arco della Pace, alle ore 14.00.
  • Mercatino del Vintage: consueto appuntamento della domenica mattina in viale Papa Giovanni a Sesto. Dalle 8.00 alle 13.00 sono 750 gli espositori, hobbisti e semplici appassionati che danno appuntamento al pubblico.
  • Amatis Trio: al Teatro Filodrammatici proseguono le mattinate de I Concerti della domenica, con un eccezionale trio, con programma di Mozart, Mendelsohn e Tarrodi. Inizio alle ore 11.00.
  • East Market: primo appuntamento del 2023 per il vintage dell’East Market, in via Mecenate 88, coi suoi 300 espositori aperti dalle 10.00 alle 21.00.
  • Der Golem: esecuzione della colonna sonora del film di Paul Weneger e che risale al 1920. Il concerto si svolge nella suggestiva Sala della Musica a Villa Litta di Lainate, nell’ambito della rassegna Alterazioni 2022. Inizio alle ore 17.00.
  • Schiaccianoci Suite: pomeriggio di favola, musica e danza per le famiglie al Teatro Pime di via Mosè Bianchi 94. Alle 17.00 va in scena la suite prodotta da Carlo Pesta, con le musiche di Tchaikovsky.
  • Wadruna: al Tearo Dal Verme si esibisce un progetto musicale che porta sul palco la spiritualità dei paesi del nord Europa. La concezione basata sulla disposizione delle rune, va in scena alle ore 21.00.
  • Mina per Neofiti: liberamente tratto dalla storia della più grande interprete italiana, La Wanda Gastrica propone alle 21.30 il viaggio per scoprire la vita e i successi di Mina. Presso La Scighera di via Candiani 131.
  • La serata: altro ritorno in città, sicuramente gradito agli appassionati dell’Alcatraz, con La Serata appunto. In programma, dalle 23.00 il dj set rap, trap e house, preceduto da un omaggio da Zero a Liga.

#Per tutto il weekend: si può imparare il mestiere della serigrafia, leggere racconti milanesi o rilassarsi a teatro con Caccamo e una feroce riunione di famiglia

Filippo Caccamo – Credits: Prima Lodi
  • Corso di serigrafia casalinga: due giornate di laboratorio per imparare le basi della serigrafia e allestire un laboratorio di stampa home edition. Presso NOI spazio libreria di via Delle Leghe 18. Sabato dalle 11.00 alle 16.00 e domenica dalle 10.30 alle 18.30.
  • Tel chi Filippo: ironia miscelata tra musica e monologo, per lo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Filippo Caccamo. Lo showman si destreggia nei panni dell’intero mondo della scuola contemporanea. Debutto sabato alle 16.30, continua fino a lunedì 23 gennaio al Lirico di via Larga.
  • La Piazzetta, Racconti Milanesi: presentazione del libro di Massimo Cecconi, raccolta di racconti milanesi incentrati su una “piazzetta. Letture di Anna Bonel, presso LabArca Teatro di via Marco d’Oggiono 1. Inizio alle ore 19.00.
  • Goodbye papà: spettacolo multilingue, sold out in tutta Europa e che viene recitato in inglese, italiano e greco moderno. Il teatro-parola vecchia scuola, in cui non serve conoscere tutte le lingue per seguire e capire. All’Isolacasateatro di via Dal Verme, sabato (20.30) e domenica (18.30).
  • Lilibet, The Queen: primo fine settimana di apertura per la mostra pop art dedicata alla Regina Elisabetta II. Vera icona pop che è rappresentata attraverso le opere di diversi grandi artisti italiani e internazionali. Fino al 20 febbraio presso Agostino Art Gallery, in via Solari 72. Ingresso libero su prenotazione.
  • Riunione di famiglia: per tutto il fine settimana EcoTeatro di via Fezzan 11, ospita una sprezzante commedia. Per la regia di Claudio Insegno, con Katia Ricciarelli e un cast eccezionale, va in scena venerdì e sabato alle 20.45, la domenica alle 16.00.

Appuntamento a lunedì con l’ultima settimana di Gennaio

Continua la lettura con: Gli APERITIVI più STRANI che si possono prendere a MILANO

LAURA LIONTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/