La collezione Thannhauser dal Guggenheim a Milano

Henri-Rousseau-I-giocatori-di-Football-1908

GUGGENHEIM
La collezione Thannhauser. Da Van Gogh a Picasso…a Palazzo Reale a Milano dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020

Una cinquantina di opere che attraversano un secolo di storia dell’arte.

Collezionati per passione dalla famiglia di ricchi imprenditori ebrei Thannhauser affascinati dalle avanguardie, vengono poi donati al Guggenheim che qui a Milano, a Palazzo Reale, le espone assieme ad alcune delle sue proprietà storiche.

Vediamo così come cambia il ritratto a cavallo tra impressionismo e post impressionismo, dall’Uomo a braccia conserte di Cezanne alla donna con pappagallino di Renoir. Per la prima volta, dopo un importante restauro  possiamo così ammirare anche l’eleganza della Donna con vestito a righe di Manet, rimasto incompiuto alla morte dell’artista e completato poi da mani ignote. La donna di Picasso invece è essenziale, tonda e biondissima…

Le stesse variazioni di stile sono molto evidenti nei paesaggi: da Monet, che a Venezia rimane sicuramente influenzato dalle visioni di Canaletto …ai paesaggi espressionisti di Marc, alle  città cubiste di Delaunay…

Gli anni passano e tutto si modifica, anche le nature morte diventano cubiste come quella di Braque con chitarra, bicchiere e piatto di frutta così diversa da quella di Cèzanne di una quarantina di anni prima.

Una mostra con opere forse meno conosciute di altre ma di autori immensi che ci permettono di immergerci realmente in un mondo in continua evoluzione…

Se volete vedere altre opere o volete saperne di più…sbirciate l’articolo dedicato a questa mostra nel mio blog, QUI

Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi


close

I nostri articoli sono interessanti?

Da adesso puoi ricevere in email i nuovi articoli di Milano Città Stato... scegli tu la frequenza!

Facendo click sul bottone "Iscriviti" accetti di ricevere via email le newsletter di Milano Città Stato. I tuoi dati saranno trattati in conformità alla normativa GDPR (link privacy)