APRILE inizia alla GRANDE: gli appuntamenti da non perdere del primo weekend del mese #ToDoMilano

Il weekend della Domenica delle Palme, della Milano Marathon e dei Musei aperti gratis. E tanto altro

0
Alessandra Ferri - Credits: Dance Hall News

Il weekend della Domenica delle Palme, della Milano Marathon e dei Musei aperti gratis. E tanto altro. 

APRILE inizia alla GRANDE: gli appuntamenti da non perdere del primo weekend del mese #ToDoMilano

#Scopri il tuo evento preferito:

#Venerdì 31/3: musica d’autore, pop coreano e dj set tedesco

Mattew Lee – Credits: Blue Note
  • Albano: il cantautore pugliese ripercorre l’intera carriera con il suo tour È la mia vita. Il pubblico lo attende al Teatro Dal Verme alle 21.00.
  • Junny: K-pop rappresentato da uno degli esponenti più giovani ed acclamati, per concludere il mese di marzo alla Santeria Toscana. Lo show comincia alle 21.00.
  • Matthew Lee: cronner e pianista dotato di verve straordinaria, è live al Blue Note Milano. Doppio spettacolo alle 20.30 (già sold-out) e alle 23.00.
  • Tributo a Miles Davis: alle 22.00 inizia il fine settimana del Garage Moulinski, con il repertorio di un’icona del jazz, eseguito da Marco Brioschi, Rudi Manzoli, Alex Sabina, Simone Daclon, Daniele Tortora ed Emanuele Serra.
  • Sven Väth: dj set poliedrico, alla maniera del produttore tedesco, che porta il meglio della techno ai Magazzini Generali dalle 23.00.

#Sabato 1/4: tornano i mercatini, la serie A e una stella della danza, insieme a musica made in Milano e due grandi band internazionali 

Alessandra Ferri – Credits: Dance Hall News
  • Little Market: è aperto tutto il giorno, dalle 8.00 alle 19.00 il mercatino di piazza S. Eustorgio. Giocattoli, design e artigianato tra le bancarelle che attendono appassionati o semplici curiosi.
  • Carlo Fava: pianoforte e voce riempiono il pomeriggio del foyer / Atelier del Teatro Menotti. Lo spettacolo promette musica di repertorio e ironia e si intitola Lettere da un luogo che non c’è inizia alle 17.00.
  • Inter – Fiorentina: dopo la pausa dedicata alla nazionale, torna il campionato di serie A. I nerazzurri di Inzaghi ospitano i viola di Vincenzo Italiano alle 18.00, per difendere o migliorare la posizione in classifica e il posto in Champions League.
  • Lazzaro vieni dentro: l’avventura della morte e ritorno di Lazzaro, letta in chiave drammatica e ironica da Giampiero Pizzol e la regia di Carlo Rossi. Alle 18.30 si apre il sipario del Teatro Spazio Rosetum, in via Pisanello 1.
  • Le Bal: danza caleidoscopica che indaga nell’animo umano, grazie alle coreografie di Dynamis. Lo spettacolo è alle 20.00 al Teatro PimOff.
  • The Subways: rock e indie fresco ed espolisivo per la data meneghina della band inglese. Sono attesi al Legend Club alle 20.30.
  • Mamas Gun: modern soul, alternative e prog sul palco del Blue Note. La band britannica si esibisce nel doppio spettacolo alle 20.30 e alle 23.00.
  • La leggenda di Belle e la Bestia: musical con la testi e regia di Luca Cattaneo, musiche di Enrico Galimberti e coreografie di Angelo Di Figlia. In programma al Teatro Argentia di Gorgonzola alle 21.00.
  • L’Heure Exquise: è Alessandra Ferri che interpreta la Winnie de I Giorni Felici di Beckett. Lo spettacolo si pregia delle coreografie di Maurice Béjart ed inizia alle 21.00 al Teatro De Silva di Rho.
  • Scomodo. Vite di uomini, mariti e padri: scritto, diretto e interpretato da Angelo Pisani, lo spettacolo porta in scena l’universo i rapporti di famiglia, osservati dal punto di vista maschile. Al Teatro Lirico – Giorgio Gaber alle 21.00.
  • Esperando: tribute band di Carlos Santana, al Bonaventura Music Club di Buccinasco. Il live inizia alle ore 21.00.
  • Punkreas: band di origine milanese che torna a casa con il Deja Tour. Guest opening Elephant Brain, per il concerto delle 21.00 all’Alcatraz.
  • Springtime voices: concerto di giovani e promettenti artiste di Mila Trani. Dalle 21.00 al Garage Moulinski le giovani voci di Elena Caprera, Maria Mangione, Lucia Botturi e Alice Fenaroli.
  • Röyksopp: ambient e funky che strizzano l’occhio alla dance, per il duo norvegese atteso al Base Milano. Opening con Luca Bacchetta e live attesi dalle 22.30.

#Domenica 2/4: la Milano Marathon apre la domenica delle Palme e delle visite al museo. In serata grande musica internazionale classica, sinfonica e pop/rock

Milano Marathon – Credits: Milano Marathon
  • Milano Marathon: è arrivato anche il giorno della Maratona che si svolge in città. Partenza e arrivo in corso Venezia, con il percorso che si snoda attraverso la Capitale Morale. Primo sparo alle 9.00. Info su percorso e viabilità QUI.
  • Domeniche al Museo: puntuale con la prima domenica del mese, anche Aprile ospita i musei gratis. È possibile visitare, tra gli altri, Brera, il Castello, il Museo del Novecento e quello del Cenacolo.
  • Mercatino di Brera: artigianato e collezionismo che torna, puntuale, con la prima domenica del mese. Dalle 8.00 davanti alla Pinacoteca di Brera, continua anche martedì 4.
  • Professori dell’Orchestra del Teatro alla Scala: domenica sinfonica con i protagonisti della Filarmonica della Scala, che esegue musica da camera nel ridotto dei palchi Arturo Toscanini. Il programma inizia alle ore 11.00.
  • Wunder Mrkt: allo Spirit de Milan è tornata la domenica del mercatino di artigianato e fatto a mano, che riempie la giornata dalle 11.00 alle 21.00.
  • Charlotte M: idolo della generazione Z, la Moccia propone un doppio spettacolo domenicale. Il suo Live Tour è al Teatro Dal Verme alle 16.00 e alle 20.30.
  • Mdi Ensemble: concerto che celebra la Pasqua ebraica e quella cristiana, con l’ensamble atteso al Memoriale della Shoah. In programma Quatuor pour la fin du temps di Olivier Messiaen alle 17.00 e, in replica, alle 20.00.
  • Stabat Mater per la Domenica delle Palme: i Civici Cori, con Luigi Panzeri all’organo e Andrea Stringhetti al violoncello, eseguono il capolavoro di Antonín Tůma. Alle 17.00 per la direzione del M° Mario Valsecchi.
  • Vietato sporgersi dentro: a dispetto del titolo, Alice Gagno esplora l’universo femminile e lo fa con sottile ironia. Lo spettacolo è scritto e diretto da Alessandra Casella, in scena al Teatro LabArca alle 19.30.
  • Festival rock al femminile: serata interamente dedicata a Non una di meno e al rock femminile al Barrio’s Live. Dalle 19.30 si alternano sul palco le band Missklang, Violafuel e Shaskull.
  • Rudolf Buchbinder: il pianoforte delicato del solista austriaco, riempie il Teatro alla Scala. In programma Mozart, Schubert e Beethoven, sipario alle ore 20.00.
  • Situazione drammatica: progetto di lettura che spazia nella drammaturgia contemporanea, portato da Tindaro Granata. Ultimo appuntamento al Teatro Carcano alle ore 20.30.
  • Sasha Torrisi: l’ex Timoria canta Lucio Battisti, in un concerto tributo che è anche il suo cavallo di battaglia. Doppio spettacolo al Blue Note, alle 20.30 e alle 22.30.
  • Passio: le figure femminili del Vangelo rievocate dallo spettacolo scritto e interpretato da Alessia Pellegrino. In scena al Teatro Guanella alle ore 20.30.
  • Samantha Fish: Faster World Tour arriva anche a Milano ai Magazzini Generali, per uno show ricco di rock e blues. Inizio concerto alle 21.00, insieme al chitarrista Jesse Dayton.
  • Aldous Harding: cantautrice neozelandese, classe 1990, che riesce sempre a rinnovarsi senza perdere grinta e anima rock. Al secolo Hannah Sian Top, è live sul palco della Santeria Toscana alle 21.00.

#Tutto il we: feste enogastronomiche per Valtellina e carbonara, Roger Waters circondato da prosa, performing art e danza classica

La Bayadere – Credits: iO donna
  • Valtellina in festa: da venerdì a domenica, itinerante dentro a Biassono (MB), la Valtellina è rappresentata da stand enogastronomici, prodotti tipici e tribute band di Vasco e Beatles.
  • Festival della carbonara e della cucina romana: 3 giorni dedicati alla cucina e alla tradizione romana, con appuntamento al parcheggio di largo Vela di Arcore (MB). Carbonara e omaggi alla canzone popolare romana saranno i protagonisti fino a domenica 2/4.
  • Se ci sei batti un colpo: 13 personaggi tutti interpretati da Fabio Mascagni, diretto da Laura Curino. Inizia così il weekend del Teatro Litta, alle 19.30 e continua fino a domenica 2.
  • Turangalîla: fine settimana pieno di note sinfoniche, all’Auditorium Cariplo di largo Mahler. In programma fino a domenica un capolavoro del novecento, con Luca Buratto solista al pianoforte e la direzione di Maxime Pascal.
  • The Last Minutes Before Mars: spettacolo di danza, realtà virtuale e interazioni con il pubblico, ideato da Darren O’Donnell. Fa parte della rassegna FOG e si svolge negli spazi di Zona K, in via Spalato 11, da venerdì a domenica. Orari dei doppi spettacoli QUI.
  • Il fanciullino: bilanci e racconti di una vita, scambiati tra i quattro protagonisti di un incontro in balera. Da venerdì a domenica al Teatro Leonardo da Vinci, debutta alle 20.30.
  • Come una foglia portata dal vento: primo festival di danza del Teatro LinguaggiCreativi. Ogni sera un doppio spettacolo di performing art, che inizia venerdì alle 20.30 e si conclide domenica alle 19.00.
  • La Bestia: metafora della vita che ha per protagonisti un gruppo di ragazzi e un oscuro suicidio di una di loro, in giovane età. Lo spettacolo, scritto e diretto da Omar Nedjari è in replica al Factory32 da venerdì alle 20.00 a domenica alle 16.00.
  • L’intrusa: weekend all’insegna della leggerezza e della passione del drammaturgo Eric-Emmanel Schmitt. Diretta da Angelo Savelli, è Lucia Poli che interpreta la pessimista a rischio pazzia. In scena al Teatro Gerolamo il 31 e l’1 alle 20.00, domenica 2 alle 16.00.
  • Anime sole: musical ambientato a Las Vegas, che racconta le storie di 6 ambiziose anime che vengono stritolate dalla città delle luci. In scena all’Eco Teatro venerdì e sabato (20.45) e domenica alle 16.00.
  • Roger Waters: secondo appuntamento con il palco centrale di This Is Not a Drill Tour. La leggenda dei Pink Floyd è al Forum di Assago venerdì e sabato alle 21.00.
  • La Bayadere: un classico della danza internazionale, che interpreta il più classico dei triangoli amorosi, al Teatro degli Arcimboldi. In scena sabato (20.00) e domenica (16.00) con ballerini internazionali e gli allievi dell’accademia ucraina.
  • Dream: performing arts tra danza, musica e teatro nella rassegna Fog della Triennale. Sul palco di viale Alemagna sabato 1 e domenica 2 alle 17.30.
  • Sonoma: danza spagnola, con le coreografie di Marcos Morau, che la compagnia La Veronal interpreta tra la vita e le opere di Luis Buñuel. Sabato alle 19.00 e domenica alle 16.00 sul palco della Triennale.
  • Il matrimonio era ieri: cinica e irriverente scena di uno sposo che arriva tardi al suo matrimonio, ma scopre di essere stato impersonato da un attore assunto per l’occasione. In scena al Teatro Guanella sabato alle 21.00 e domenica alle 15.30.

Continua la lettura con: Le località del giorno per una GITA da MILANO

LAURA LIONTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)


Articolo precedenteEsiste anche un’altra SARDEGNA: le mete nascoste che faranno IMPAZZIRE i MILANESI
Articolo successivo🔴 I CANTIERI del METROTRAM Milano-Brianza in TEMPO REALE: le ultime novità sulle 25 fermate negli 8 Comuni della linea dei record
Laura Lionti
Tecnico del suono milanese, nata da milanesi importati dalla Sicilia. Il mio quartier generale è sempre stato il Gallaratese con i suoi giardini e il verde, difeso a volte a spada tratta. Sogno che Milano si candidi a luogo ideale per creare un laboratorio a cielo aperto che ricerchi e trovi la soluzione per le Smart Cities, Città e comunità sostenibili: obiettivo 11 degli SDGs