10 febbraio 2016. Cena di Gala MilanIN in Galleria Vittorio Emanuele II

0

Quando: il 10 febbraio

Dove: al Pavarotti – Milano Restaurant Museum, in Galleria Vittorio Emanuele II

Costo: da 25 a 35 euro

Una cena di gala in Galleria Vittorio Emanuele intonando il “Vincerò” della Turandot. Ma alla maniera di Luciano Pavarotti.

Il logo di MilanIN rappresenta il Duomo di Milano, ed è proprio al numero 21 di Piazza Duomo che l’associazione – nata senza scopo di lucro e per iniziativa di un gruppo di utenti LinkedIn di Milano con il preciso obiettivo di aggregare persone provenienti dai più diversi ambiti professionali – festeggerà i suoi 10 anni con una cena al Pavarotti – Milano Restaurant Museum.

Seguirà un concerto lirico “nella casa del Maestro”.

Il contributo di partecipazione all’evento è stato pensate per essere un regalo che il Club fa a chi gli vuole bene:

– Soci tesserati MilanIN: 25 Euro
– Soci effettivi in possesso di tessera valida di altri ClubIN: 30 Euro
– Simpatizzanti, aggregati, amici: 35 Euro

Il contributo comprende tutto, la cena di 4 portate e il concerto.

L’occasione, su invito e su prenotazione (silvia.lenich@milanin.com), sono i 10 anni di MilanIN: “Vogliamo celebrare al meglio il nostro decennale perché 10 anni sono un traguardo importante“, dicono gli organizzatori.

Sponsor della serata: EVisionario Opticians, Centro Servizi Investigativi, Caterina Sganga – Private Banker, Centro Medico Brunacci, STARTUP!© Il Primo gioco per diventare imprenditori, Agenzia Double MALT, Copernico – Where Things Happen.

5 ragioni per cui mi piacerebbe andarci?

 

#1. Capire come hanno fatto a far funzionare i contatti di LinkedIn

#2. Conoscere nuove persone e che fanno impresa a Milano

#3. Ho bella storia su Milano e la voglio raccontare

#4. Conoscere le aziende e i professionisti che sponsorizzano questa cena

#5. Non sono mai stato a una cena di gala e questa non è neanche così costosa

5 ragioni per cui mi piacerebbe andarci?

 

#1. Le aziende e i professionisti partecipanti sono interessanti

#2. Non ho mai sentito cantare Pavarotti dal vivo (questa mi sembra una bella alternativa)

#3. Un ambiente piacevole in cui fare networking

#4. Partecipare a una cena di gala in Galleria

#5. Meglio Pavarotti in Galleria che Sanremo alla Tele


Articolo precedenteLa palestra che produce energia. Dopo Londra e Parigi la vogliamo al parco Sempione!
Articolo successivo11 febbraio 2016. Picasso gratuito in via Santa Marta, Galleria Diodato
Paola Perfetti
Giornalista, content editor, pr, social media manager. Dopo aver avviato alcune start up editoriali ho preso l'arte – in cui sono laureata – e non l'ho messa da parte: nel 2009 ho fondato Milanoincontemporanea.com. Perché sono innamorata cotta di Milano.