Un’estate al fiume: i corsi d’acqua in cui tuffarsi vicino a Milano

Per secoli l'acqua dell'estate per i milanesi era quella dei fiumi

0
Coston Beach - Ph. Liliana Donghi (Google Maps)

C’è chi fa “un’estate al mare” e chi “un’estate al fiume”: con un grande vantaggio. La distanza. Sì, perché poco distante dalla città si può fare il bagno anche nei fiumi. Anche perché per secoli l’acqua dell’estate per i milanesi era quella dei fiumi. 

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

Un’estate al fiume: i corsi d’acqua in cui tuffarsi vicino a Milano

# Ticino: a Turbigo o Somma Lombardo

freeluc84 IG – Fiume Ticino

Sul fiume Ticino ci sono due storiche alternative dove fare il bagno: a Turbigo o a Somma Lombardo. Nel primo caso ci si può immergere in piccoli bacini di acqua verde su spiaggette di ciottoli bianchi circondati da vegetazione selvaggia, nel secondo si può scegliere la spiaggetta di Manera e Ferrario costituita da prati verdi e alberi secolari.

Leggi anche: Cascate, laghetti, torrenti: 6 POSTI dove RINFRESCARSI in Lombardia

 

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

# Adda: a Medolago Beach

b1o9b8o8 IG – Medolago Beach

Passiamo all’altro storico corso d’acqua che lambisce i confini della grande Milano. Sul fiume Adda c’è Medolago Beach, nell’omonima località in provincia di Bergamo, dove poter tuffarsi e prendere il sole. La spiaggia è formata da un manto erboso che digrada dolcemente verso la riva con piccoli sassolini. Ci sono anche dei bracieri attrezzati per fare un barbecue, un bar con docce e servizi igienici.

 

# Serio: a Coston Beach

Ph. credits: nicolapezzoli Instagram – Coston Beach

Sul fiume Serio troviamo invece Coston Beach: a Casnigo in provincia di Bergamo, una spiaggia libera caratterizzata da pietre grandi e levigate dove è piacevole prendere il sole e acqua color smeraldo in una riserva naturale. Il nome deriva dal vicinanza con il ponte del Costone

 

# Enna: a Lavina di Vedeseta

roccafeller89 IG – Torrente Enna

Lungo il torrente Enna, a Lavina di Vedeseta in provincia di Bergamo, si può fare il bagno nelle acque cristalline circondati dalla natura selvaggia, sempre prestando la massima attenzione. I salti del torrente, le pozze e la valle angusta creano uno scenario incredibile, mentre la spiaggia è caratterizzata da ciottoli bianchi. 

 

Fonte: Milano da Vedere

Continua la lettura con: L’incredibile CASCATA dentro una GROTTA a TRE ORE da Milano

FABIO MARCOMIN

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/

 


Articolo precedenteIl “parco giochi più bello della Lombardia” è sopra la metro di Milano
Articolo successivoIl mondo sommerso del Ticinum Labirintus
Fabio Marcomin
Giornalista pubblicista. Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia. Il mio background: informatica, marketing e comunicazione. Curioso delle nuove tecnologie dalle criptovalute all'AI. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome