MILANESI in LIGURIA: “Usciamo in silenzio, se riconoscono l’ACCENTO sono guai”

Vernazza (@clickfor__levanteligure - instagram)

La Liguria non è una regione per milanesi. La testimonianza di una famiglia milanese a Rapallo che deve nascondere l’accento. Il sindaco di Sestri Levante conferma il clima di ostilità. E si diffonde in regione la “caccia al foresto”. 

Milanesi in Liguria: “Usciamo in silenzio, se riconoscono l’accento sono guai”

La Repubblica ha pubblicato la testimonianza di una famiglia di milanesi che si sono trasferiti nella seconda casa in Liguria: “Siamo qui da più di una settimana. E il progetto è di fermarci a lungo. Io sono un dirigente di un’azienda legata all’alta moda, ormai lavoro in smart working da 8 mesi. Mia moglie è una giornalista come lei, sa? Collabora con alcune riviste di viaggi: come può immaginare, è da marzo che non pubblica una riga”.


Siamo venuti a Rapallo in tempi non sospetti

La famiglia milanese, composta da una coppia con due figli, la prima iscritta all’università, il secondo al liceo, si è trasferita a Rapallo “in tempi non sospetti. ci avevamo passato già 3 mesi duranti il lockdown”. Trascorrono le giornate senza vita sociale. I due figli “si sono abituati, a studiare da remoto. Abbiamo tutti il computer, qui la linea wi-fi è ottima. E poi l’abbonamento a Sky, Netflix. Ci facciamo portare la spesa a casa.”

La gente qui ha cominciato a guardarci male

L’unico problema sono gli altri. “La gente qui ha cominciato a guardarci male, come se fossimo degli untori. Noi, che da una vita – come migliaia e migliaia di turisti – contribuiamo al benessere della Liguria: però quando tiriamo fuori il portafoglio, va tutto bene o no? E poi, siete proprio sicuri che qui l’indice di contagio sia inferiore a quello della Lombardia?”

Perchè non sono “rimasti a casa”?

Perchè “Noi siamo venuti qui con largo anticipo”, racconta. Spiegando che “è una scelta di vita, non escludo che come molti altri potremmo prendere presto la residenza: la pandemìa ci ha fatto scoprire che tanti lavori – non tutti, naturalmente – si possono anche fare da casa. E qui, obiettivamente, è una vita diversa: stamani c’era una meraviglia di sole, respiri il mare. All’ora di pranzo siamo tutti usciti con la mascherina a fare una passeggiata. In silenzio, però”.



Bisogna stare in silenzio: “è cominciata la caccia al foresto”

“Se riconoscono l’accento, non si sa mai. Ho appena letto che a Sanremo una signora del posto ha denunciato che le hanno danneggiato l’auto: l’ha comprata usata da una amica, è targata Torino. Assurdo. Per fortuna noi abbiamo il garage. E su facebook, ad Alassio scrivono che è cominciata la ‘caccia al foresto’: sarà anche uno scherzo, ma le sembra normale?”.

 Anche perchè  “con l’altro lockdown, erano scappati tutti in Riviera. Oggi i ‘foresti’ sono molti meno. Tanti, come noi, erano qui già da diverso tempo. E comunque, per prudenza si chiudono tutti in casa”.

Il sindaco di Sestri Levante: gli ospiti delle secondo case sono spaventati dal clima ostile

Sempre La Repubblica scrive che il primo cittadino di Sestri Levante, Valentina Ghio, dice che gli ospiti delle seconde abitazioni sono spaventati dal clima un po’ ostile. 
E anche Alberto Biancheri, sindaco di Sanremo, dice: ‘Faremo controlli casa per casa’. Mentre il suo collega di Diano Marina, Giacomo Chiappori invita in modo sprezzante: ‘Almeno venite sani’.

Fonte: La Repubblica

Continua la lettura con: milanesi non vi vogliamo. La rivolta dei liguri

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato