🔴 Sala nominato alla guida della TASK FORCE del C40 per rilanciare le città del mondo

Per coordinare un'azione congiunta di rilancio per le metropoli mondiali e per ritrovare una nuova leadership internazionale della città 


Il sindaco di Milano è stato scelto da sindaci del network internazionale delle metropoli C40 per guidare la “Global Mayors COVID-19 Recovery Task Force“, con l’obbiettivo di stabilire le modalità di ripresa post emergenza coronavirus “che permetta ai cittadini di tornare a lavorare, evitando al contempo che il degrado climatico generi una crisi ancora più grave in grado di arrestare l’economia globale e di minacciare la vita e la capacità di sostentamento delle persone“. Il confronto verterà principalmente sull’utilizzo degli investimenti pubblici nella ripresa per creare una “nuova normalità” per le economie cittadine con alcuni punti fermi: eliminazione inquinamento e povertà, miglioramento della salute pubblica e aumento della resilienza agli shock. Un nuovo ruolo da leader Milano nel mondo?

🔴 Sala nominato alla guida della TASK FORCE del C40 per rilanciare le città del mondo

Per coordinare un’azione congiunta di rilancio per le metropoli mondiali e per ritrovare una nuova leadership internazionale della città

Il presidente della task force del C40 sul post covid-19 coordinerà il lavoro dei rappresentanti di 40 tra le più importanti capitali e metropoli distribuite tra 25 Paesi, tra le quali Londra, Parigi, Los Angeles, Dubai, Berlino, New York, per condividere le competenze per la protezione dei cittadini implementate durante la crisi pandemica. Il presidente del Board di C40, Michael Bloomberg (sindaco di New York dal 2002 al 2013), sta mettendo a disposizione risorse per le città di C40 attraverso la Partnership for Healthy Cities e sta includendo i sindaci C40 nella Bloomberg Harvard Local Coronavirus Response Initiative e collaboreranno con i sindaci una rete di economisti, imprese, città, sindacati e giovani.


Nell’immediato la nostra priorità è proteggere la salute dei nostri cittadini e superare la pandemia. Tuttavia, mentre affrontiamo i devastanti effetti quotidiani di una crisi senza precedenti, dobbiamo anche guardare a come proteggeremo i nostri cittadini in futuro – ha spiegato Sala, che è anche vicepresidente di C40 -. E’ nostra responsabilità di sindaci garantire che costruiremo solide fondamenta così che le nostre città possano apparire come luoghi più sani, equi e sostenibili in cui vivere“.

Milano che guida il network delle più importanti città del mondo, per la rinascita dopo l’emergenza globale, potrà essere un primo banco di prova per rinnovare il ruolo di locomotiva d’Italia e porta d’Europa, sperimentando una leadership internazionale a lungo assente e sarà utile per capire se e come possa ritornare “the place to be” di Expo2015.

Fonte: repubblica.it

FABIO MARCOMIN



Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Caro lettore, il sito Milano Città Stato è gestito da Vivaio, associazione no profit. Per assicurare contenuti di qualità tutti i collaboratori lavorano senza sosta. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, se ci leggi spesso e se condividi il nostro intento di contribuire a una Milano (e un’Italia) che sia sempre migliore, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci, in particolare in questo momento così delicato. Grazie!