Le 10 PIÙ BELLE METROPOLITANE d’Europa a confronto con quella di Milano

Dopo Albini e Bob Noorda il confronto europeo ci vede in ritardo, riusciremo a recuperare?

Credits: aviewoncities.com - Bockenheimer-Warte

Milano in alcuni ambiti depone la sua icona di città del design, non tanto per gli interpreti in campo, quanto per la mancanza di stile. Un esempio sono le stazioni della metropolitana non all’altezza delle più belle del mondo. Dopo Albini e Bob Noorda il confronto europeo ci vede in ritardo, riusciremo a recuperare?

Le 10 PIÙ BELLE METROPOLITANE d’Europa a confronto con quella di Milano

# 10 Admiralteyskaya a S.Pietroburgo, la seconda più profonda al mondo

Credits: traevel365.it – Admiralteyskaya a San Pietroburgo

Con i suoi 102 metri la nuovissima stazione Admiralteyskaya di S.Pietroburgo è la seconda più profonda al mondo ed è stata inserita tra le metropolitane più belle d’Europa grazie al perfetto connubio tra lo stile classico ed il design moderno.


#9 Palais Royal/Musée Louvre a Parigi, inaugurata per il centenario della metro francese

Credits: pinterest – Palais Royal/Musée Louvre

L’opera di Jean-Michel Othoniel’s “Kiosque des noctambules” intreccia due cupole in vetro colorato, una rappresenta il giorno e l’altra la notte, sostenute da una struttura di alluminio. Questa architettura poco convenzionale doveva avere un tocco sfacciatamente modaiolo per non essere oscurata dalle attenzioni riservate al vicino Louvre.

#8 Fosteritos a Bilbao, in onore dell’architetto Norman Foster che l’ha progetta, è la terza in Spagna per dimensione

Credits: travel365.it – Bilbao

Tra i primi esempi dello stile moderno e innovativo che contraddistingue tutta la città, la stazione è stata inaugurata nel 1995. Le strutture trasparenti lasciano filtrare la luce naturale di giorno e sono illuminate artificialmente solo di notte.

#7 Bockenheimer Warte a Francoforte, una delle più affascinanti al mondo

Credits: aviewoncities.com – Bockenheimer-Warte

Realizzata dall’architetto Zbigniew Peter Pininski, è stata ricavata da un vecchio vagone in disuso posto in obliquo ed è una delle più affascinanti al mondo. Infatti osservando i passanti dall’esterno, si ha l’illusione che questi entrino all’interno del vagone.



#6 T-Centralen a Stoccolma, dentro una caverna

Sono una ventina gli artisti coinvolti negli anni alla personalizzazione della stazione e che hanno dato vita a opere di stili, materiali e colori diversi tra loro. La più bella della città, per via dei suoi colori sgargianti che favoriscono fantastici giochi di luce, si ha l’impressione di trovarsi dentro una caverna.

#5 Westminster a Londra, la più antica e futuristica allo stesso tempo

Credits: travel365.it – Westminster

La Metropolitana di Londra può essere considerata come la più vecchia antenata di tutte le moderne linee ferroviarie urbane. Proprio per questo motivo, il design futuristico della stazione Westminster è quasi un paradosso.

#4 Olaias a Lisbona, la prima stazione portoghese, considerata un’opera d’arte moderna

Credits: pinterest – Olaias Lisbona

È stata la prima stazione portoghese, inaugurata nel 1998 in occasione dell’Expo e per celebrare 500 anni di invenzioni del Paese le sue pareti e i soffitti sono stati dipinti e decorati da mille colori. Ancora oggi è considerata come una vera opera d’arte moderna.

#3 Komsomolskaya a Mosca, lo stile barocco tra mosaici e lampadari come un sala da ballo

Credits: pinterest – Komsomolskaya

La più classica tra le stazioni presenti in classifica, aperta nel 1952, è caratterizzata da storici mosaici e da caratteristiche architettoniche tipiche dello stile barocco, con grandi lampadari che la fanno assomigliare ad una grande sala da ballo.

#2 Westfriedhof a Monaco di Baviera, una stazione magica

Credits: pinterest – Westfriedhof

Nel 2001 l’artista Ingo Maurer, dopo solo 3 anni dall’inaugurazione, ha fatto installare 11 gigantesche lampade che alternano colori blu, rossi e gialli. Tali colori sgargianti, uniti alle pareti non levigate, rendono assolutamente magico l’ambiente sotterraneo.

#1 Toledo a Napoli, la metro dell’arte e la più profonda d’Italia

Stazione Toledo Napoli

Con il design ispirato all’acqua e alla luce, la stazione Toledo di Napoli che scende a una profondità di 45 metri, può essere considerata la più bella d’Europa. Inaugurata nel 2012 fa parte della rete di stazioni della metro artistiche partenopee e si caratterizza per l’opera chiamata “Light Panels” di Robert Wilson che illumina il corridoio che conduce alla metro come un cielo stellato.

Fonte: Travel 365

# E Milano? Il design copiato in tutto al mondo di Albini e Bob Noorda 

La segnaletica e l’allestimento della metropolitana milanese è un’opera di comunicazione visiva realizzata da Bob Noorda e Franco Albini per conferire un’identità precisa alle strutture ed alla segnaletica della metropolitana di Milano. Tale realizzazione rappresenta tutt’oggi un esempio di opera artistica imitata negli anni per analoghe realizzazioni in tutto il mondo, come a nelle metro di New York. Il progetto valse a Noorda e ad Albini il prestigioso premio Compasso d’oro nel 1964 e l’esposizione dei bozzetti nei migliori musei mondiali.

Credits: wikipedia.org

La stazione di Amendola-Fiera, con il primo logo della metropolitana, le grafiche originali con lo stile Noorda e la pavimentazione Pirelli.

Oltre al classico design di tutta la linea, nella fermata Amendola sulla M1 venne costruito un ampio mezzanino con copertura trasparente per consentire il deflusso delle folle di visitatori diretti alla fiera. Per questo motivo, la stazione di Amendola ha ottenuto, insieme con la stazione di Caiazzo, la qualifica di bene architettonico tutelato dalla Soprintendenza, in quanto esempio di architettura e design moderno.

# Le nuove stazioni di Tre Torri e Porta Garibaldi sulla M5

Nonostante la qualità non sempre eccelsa dei materiali e design sulla linea M5, inaugurata durante nel 2015, soprattutto nel primo lotto verso nord, ci sono un paio di stazioni che si elevano dalla media e che meritano di essere viste: la fermata Tre Torri e Porta Garibaldi.

La prima si trova al centro del nuovo quartiere di Citylife, sponsorizzata da Allianz e Generali che ne hanno curato l’allestimento. Sui pannelli delle pareti sono stati applicate delle illustrazioni che rendono la stazione piena di colori e di fatto una opera d’arte continua.

Porta Garibaldi invece rispetto alle stazioni standard presenta spazi più ampi, soffitti più ampi e un architettura moderna con piloni obliqui che “affondano” nei pavimenti.

Continua le lettura: Le fermate della METRO più PROFONDE a Milano e nel mondo

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here