La PISTA CICLABILE in CIMA agli ALBERI: un’idea anche per Milano?

Ecco come è stata realizzata e dove si trova

Credits visitlimburg.be - Pista ciclabile dall'alto

Un percorso sopraelevato tra le cime degli alberi per immergersi nella natura e osservare la foresta da un punto di osservazione privilegiato. Ecco come è stata realizzata e dove si trova.

La PISTA CICLABILE in CIMA agli ALBERI: un’idea anche per Milano?

# La “rotonda” ciclabile sopraelevata tra gli alberi

Credits visitlimburg.be – Percorso ciclabile sopraelevato

Nel giugno del 2019 è stata inaugurata “Cycling Through the Trees“, una nuova pista ciclabile circolare sopraelevata che si snoda attraverso la foresta belga a circa un’ora da Bruxelles.


Fa parte della pista ciclabile del Limburgo e si compone di un doppio cerchio del diametro di 100 metri, per una lunghezza complessiva di 700 metri, che sale gradualmente con una pendenza del 3-4% fino all’altezza di 10 metri. Si può letteralmente pedalare tra le cime degli alberi, ma anche camminare e fare jogging,  ammirando lo spettacolo naturale della riserva naturale e della foresta di Pijnven, nel Bosland. 

# Come è stata realizzata

Credits visitlimburg.be – Fietsen door de bomen in bosland

Per realizzare la pista ciclabile sono stati utilizzati pilastri in acciaio Corten posti ad intervalli variabili di 1, 2 e 3 metri l’uno dall’altro, per simboleggiare i tronchi diritti degli abeti, assicurando che la struttura si inserisca perfettamente nell’ambiente circostante.

Credits visitlimburg.be – Punto di ristoro e accesso alla pista

All’ingresso di Cycling Through the Trees è stato costruito un padiglione ciclabile, come punto di ristoro e informativo per ciclisti ed escursionisti, composto da due telai in acciaio corten e da dei tronchi accatastati che provengono dagli alberi abbattuti per fare spazio al ponte ciclabile. I boschi di Pijnven, in gran parte costituiti da alberi di conifere, sono stati piantati all’inizio del secolo scorso per produrre legname per l’industria mineraria, ma a seguito della chiusura delle miniere non sono mai stati abbattuti e per questo è in atto un piano di gestione forestale ad hoc.



Leggi anche: PASSEGGEREMO tra le cime degli ALBERI

Continua la lettura con: “Solo il cielo sopra di noi”: dalla Norvegia gli ALLOGGI immersi tra gli ALBERI

FABIO MARCOMIN

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteLa “GONDOLA SOMMERSA”: l’ASCENSORE che porta sul FONDO del MARE
Articolo successivoLa Repubblica dei Bonus
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.