Il progetto del TUNNEL SOTTOMARINO più LUNGO del mondo per collegare Emirati Arabi e India

Con i suoi 1200 miglia sarà il numero uno al mondo. Riuscirà a prendersi il primo posto che gli spetta?


Gli Emirati Arabi e l’India potrebbero essere collegati direttamente grazie ad un mezzo di trasporto sorprendente: non è un treno e nemmeno un aereo, si tratta di un tunnel sottomarino.

Il progetto del TUNNEL SOTTOMARINO più LUNGO del mondo per collegare Emirati Arabi e India

# Emirati Arabi e India: finalmente collegati?


India ed Emirati Arabi potrebbero essere unificate con un mezzo di trasporto futuristico e sorprendente: un tunnel sottomarino attraverso l’oceano.

Il tunnel sarà riservato a treni ultra veloci che consentiranno di mettere in collegamento tra loro i due Paesi asiatici, che altrimenti sono raggiungibili soltanto per mezzo di voli internazionali.



I treni metteranno in collegamento diretto l’Emirato di Fujairah, che si affaccia sul Golfo dell’Oman e quindi sull’Oceano Indiano, con Mumbai, la città più grande di tutta l’India.

Il risultato sarà una rete di scambi che potrebbe ampliare di molto la relazione tra questi due paesi.

# Il tunnel sottomarino più lungo del mondo: 40 volte l’Eurotunnel

L’idea futuristica porta questo progetto tra i primati mondiali ma la sua lunghezza lo porta senza dubbi al primo posto.

Il progetto prevede infatti che la costruzione del tunnel sottomarino raggiunga i 1200 miglia, un dato che supera di molto tutti i progetti già esistenti.

Per far capire le sue dimensioni, questo tunnel sarà 40 volte più lungo rispetto a quello che connette Regno Unito e Francia e che attraversa il Canale della Manica.

Il canale avrà una profondità di 15mila piedi al di sotto della superficie dell’Oceano Indiano.

I treni che dovranno percorrere il tunnel, una volta costruito, sono treni ultra veloci a levitazione magnetica capaci di raggiungere la velocità di 375 miglia orarie.

# Incrementare gli scambi commerciali

 

Abdullah Alshehhi ha spiegato che la speranza legata a questo progetto è quella di incrementare gli scambi commerciali tra i due Paesi e di aumentare il quantitativo d’acqua dolce importato negli Emirati Arabi, che notoriamente soffrono di gravi carenze idriche.

I fautori del progetto sono i membri dell’Ufficio Consultivo Nazionale di Abu Dhabi e del Gulf Cooperation Council.

Al momento non sono stati completati gli studi necessari per verificare la fattibilità del progetto ma è sicuro che se verrà realizzato sarà il numero uno al mondo.

Fonti: newnotizie.it

Continua la lettura con: I 7 TUNNEL più straordinari del MONDO (immagini)

ARIANNA BOTTINI

Leggi anche: Dario Scannapieco in Cdp, tremano gli Hotel a 5 Stelle. Rumors

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.