Il PONTE degli UBRIACHI: sembra farti fare un salto nel nulla

Sulla strada più pericolosa del mondo

Credits: @german_introvert Storseisundet Bridge

Una curva strana che sembra finire nel nulla, un trampolino, una rampa di lancio. Ecco cosa sembra il ponte che è stato soprannominato il “Ponte degli Ubriachi” probabilmente progettato e costruito da qualcuno non troppo sobrio. Eppure il ponte in questione è una costruzione d’eccezione, originale.

Il PONTE degli UBRIACHI: sembra farti fare un salto nel nulla

Per aggiungere suspense a chi percorre il ponte, è su una delle strade più pericolose al mondo. La domanda allora sorge spontanea: le macchine che lo percorrono finiscono veramente nel nulla?


# Una curva molto stretta che finisce nel nulla

Credits: @3600bob
Storseisundet Bridge

In Norvegia, sull’Atlantic Ocean Road, si incontra un ponte che sembra farti fare un salto nel vuoto. Si chiama Storseisundet Bridge e collega la penisola di Romsdal con l’isola di Averøya. L’infrastruttura è lunga 260 metri e alta 23, ma la sua particolarità è che un’illusione ottica fa sembrare che il ponte si interrompa in una curva molto stretta e poi finisca nel nulla. Sono stati i locali a soprannominarlo “ponte degli ubriachi” e il motivo è facile da intuire: il ponte sembra camminare parecchio storto.

Credits: @3600bob
Storseisundet Bridge

Come si è detto però è tutto un’illusione ottica, le macchine arrivano sane e salve alla fine del ponte e anche alla fine della strada. Sì perché il ponte è il più lungo degli otto della Atlantic Ocean Road, una strada panoramica norvegese costruita tra scogli e isolotti. L’Atlantic Ocean Road è stata però classificata come la strada più pericolosa al mondo, questo perché, in caso di avverse condizioni meteo, il forte vento e le forti mareggiate renderebbero la guida impegnativa.

# Una costruzione burrascosa

Credits: @thomaseckhoff
ponte degli ubriachi

Il ponte fu inaugurato nel luglio del 1989 e per 10 anni fu una strada a pagamento. Per costruire il ponte ci si impiegò circa 6 anni, un tempo breve se si pensa che nel frattempo gli operai hanno dovuto fronteggiare 12 uragani e condizioni meteo ingestibili. Eppure il ponte degli ubriachi è stato su e con un investimento di 22 milioni di corone norvegesi (pari a poco più di 2 milioni e 100 mila euro) fu finalmente completato.



Fonti: instagram.com

Continua la lettura con: PONTE o MONTAGNE RUSSE? In auto come al LUNA PARK

BEATRICE BARAZZETTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/