La PICCOLA CITTÀ più in ALTO del MONDO: più su del Monte Bianco

La vita è davvero dura a questa altezza

0
Credits: mybestplace.com La Rinconada

Chi non vorrebbe provare a raggiungere uno dei punti più alti del mondo? E se vi dicessero che alcune persone addirittura ci vivono? Senza pensare ad altezze smisurate come gli oltre 8.800 metri dell’Everest, in Sud America c’è il centro abitato più alto del mondo. Ecco qual è.

La PICCOLA CITTÀ più in ALTO del MONDO: più su del Monte Bianco

# 50mila persone vivono a 5100 metri d’altitudine

Credits: mybestplace.com
La Rinconada

Si chiama La Rinconada. Un villaggio del Perù é il centro abitato più alto del mondo. La Rinconada, infatti, si trova sul fianco occidentale di una diramazione del ghiacciaio Ananea Grande, ma soprattutto è a 5100 metri sopra il livello del mare. Se si viene qui di certo non si può pensare di poter raggiungere temperature sopra gli 0°, anzi ci si aggira intorno ai -20°, eppure molte persone sembrano ormai abituate a questo clima. Sì perché quando si è detto che la La Rinconada è un villaggio, si intende che è un insediamento abitato da oltre 50 mila persone. Così La Rinconada è una piccola città all’ombra di un enorme ghiacciaio e raggiungibile solo percorrendo una precaria strada di montagna spesso scivolosa proprio per via del ghiaccio.

# Una vita difficile, senza fogna né acqua corrente

Credits: siviaggia.it
La Rinconada

Seppure La Rinconada sembra un luogo avvincente e dove voler andare, la realtà è ben diversa. Sì perché La Rinconada è una città poverissima senza acqua corrente, né vie fognarie: l’unica acqua a cui gli abitanti accedono è quella dei laghi vicini, ricchi però di mercurio.

La vita a La Rinconada è devastante: non ci sono scuole né ospedali e l’aspettativa di vita di questa popolazione è di 30-35 anni, circa la metà di quella di un cittadino peruviano medio, l’unico lavoro possibile poi è il minatore. L’economia della città, in gran parte illegale, è infatti basata sulla ricchezza di oro nelle miniere. Ma per raggiungere le miniere bisogna camminare ore e per spostarsi da La Rinconada ci si impiega anche giorni. Sembra quasi che qui freddo e bassa ossigenazione siano il minore dei problemi.

Continua la lettura con: L’ASCENSORE più ALTO del mondo. Prossima fermata: Marte

BEATRICE BARAZZETTI

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteI TAXI VOLANTI a MILANO: il tragitto della “metropolitana del cielo” (VIDEO)
Articolo successivoLe MULTE più ASSURDE che si possono ricevere a MILANO
Beatrice Barazzetti
Nata nel 1999, mentre studio Economia e Turismo scopro il mondo. Sono una sognatrice ambiziosa, solare e sempre pronta a mettermi in gioco.