Come TROVARE LAVORO a Milano con il tuo NUOVO CV

Alcune dritte per trovare lavoro con il vostro nuovo curriculum vitae o per rilanciare la propria carriera nella capitale economica dell’Italia

Credits jaydeep_-pixabay - Processo selezione HR

In Italia esistono alcune città in particolare dove le occasioni lavorative sono nettamente superiori, a livello numerico e spesso anche qualitativo, rispetto a molte altre zone del Paese. Una di queste città è proprio Milano, considerata da molti la “capitale economica” dell’Italia, grazie alla massiccia presenza di industrie, attività del settore secondario e terziario in generale e molte altre opportunità di diverso tipo.

Insomma, cercare lavoro a Milano è sempre una buona idea e, se sapete come fare un curriculum con i fiocchi, siete già a buon punto. Sì, perché dopo averne scritto uno, potrete cominciare a cercare lavoro in questa fantastica città. Ecco alcune dritte per trovare lavoro a Milano con il vostro nuovo curriculum vitae, e per rilanciare la propria carriera nella capitale economica dell’Italia.


Come TROVARE LAVORO a Milano con il tuo NUOVO CV

Credits openpolis -Offerte di lavoro

# Consultate le bacheche locali, sia fisiche sia online

Come già detto, Milano è una città nota per le sue numerose opportunità di lavoro, derivate dalle (a loro volta) numerose attività produttive, specialmente nel settore secondario e dei servizi. In altre parole, le occasioni fioccano e c’è sempre modo di trovare qualcosa.

Proprio per questo motivo, nel capoluogo lombardo troverete di sicuro bacheche destinate alla pubblicazione di offerte di lavoro. Queste bacheche possono essere fisiche, presenti in agenzie del lavoro o al di fuori di locali o università, ma anche ovviamente online. Per quanto riguarda quelle fisiche, potreste dedicare una giornata alla ricerca di esse e salvare gli annunci di lavoro che più vi interessano.

Le bacheche online restano sempre le più comode, grazie ai diversi portali dedicati o addirittura ai gruppi sui social network più noti. Di sicuro a Milano troverete molte più bacheche rispetto a qualsiasi altra città: si tratta di un’opportunità da non lasciarsi scappare. Ovviamente, salvate i dati di contatto e preparate il vostro CV per spedirlo.



# Valutate l’iscrizione ad agenzie del lavoro

A Milano, così come in tutte le grandi città, troverete un gran numero di agenzie del lavoro. Questi centri di collocamento si occupano di proporre ai vari utenti offerte di lavoro in linea con le proprie richieste ed esigenze, non appena ne vengono rese di disponibili. L’iscrizione a queste agenzie è del tutto gratuita, e richiede soltanto di recarsi in sede e di parlare con i responsabili risorse umane presenti in ufficio.

Si tratta di un ottimo modo per accelerare il processo di reperimento di un lavoro. Tutto quello che vi serve, oltre ai vostri documenti personali per identificarvi e registrarvi, è un curriculum vitae ben scritto e completo. Certo, spesso le stesse agenzie si occupano di crearne uno temporaneo per conto vostro, ma la scrittura personale è sempre da preferire: potrete inserire tutto ciò che vorrete, con il formato ideale, che vi identifica e vi rende unici rispetto ad altri candidati.

# Frequentate corsi di formazione

percorsi diversi milano 2016
percorsi diversi milano 

Nella città di Milano e nel circondario vengono organizzati praticamente ogni settimana eventi di formazione di diverso target. Milano è una città grandissima, e lo ripetiamo ancora, offre moltissime opportunità di lavoro in diversi settori, motivo per cui c’è sempre bisogno di formare nuovo personale.

Tramite i social network o i principali siti Web potrete reperire facilmente corsi di formazione di varia durata, eventi brevi e quant’altro e potrete aumentare in poco tempo il vostro bagaglio di conoscenze, per arricchire il CV e renderlo molto più appetibile.

# Consegnate il CV a mano, quando possibile

Dopo aver trovato eventuali offerte di lavoro di vostro interesse, siete pronti a spedire il CV. Se vi trovate fuori città ovviamente dovrete spedirlo per e-mail (difficilmente lo spedirete per posta, un metodo ormai vetusto), ma se vi trovaste in città o nel circondario potreste optare per la consegna a mano del cartaceo.

Anche se si tratta di un metodo meno diffuso rispetto ad un tempo (le e-mail restano sempre le preferite), spesso datori di lavoro locali prediligono la consegna a mano per motivi di praticità, oppure per conoscere da subito di persona il candidato.

In ogni caso, prima di consegnare il CV a mano, informatevi al 100% sulla posizione lavorativa in questione e leggete attentamente il relativo annuncio di lavoro: alcuni recruiter potrebbero non tollerare la consegna a mano, ma potrebbero esigere soltanto quella per e-mail o tramite iscrizione ad un preciso portale.

Continua la lettura con: A Milano “il lavoro a modo mio”: FERIE LIBERE e BASTA ORARI. Sarà il futuro del lavoro?

REDAZIONE

copyright milanocittastato.it

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/