L’EDIFICIO con il BOSCO ALL’INTERNO

Ripartono i lavori di quello che potrebbe diventare un palazzo iconico nel quartiere della Stazione

Credits: http://tectoo.com/

In via Vittor Pisani 22, finalmente, ripartono i lavori di quello che sarà un edificio ecosostenibile e dall’alta efficienza energetica. Nel 2019 venne presentato il progetto del nuovo complesso direzionale “VP22”, ma ci sono voluti ben due anni prima di vedere il reale inizio della sua costruzione.

L’EDIFICIO con il BOSCO ALL’INTERNO

# Il nuovo complesso direzionale VP22

Credits: btectoo.com

Nel distretto Centrale a pochi passi dalla Stazione, qualche anno fa era stato distrutto un ex palazzo per uffici risalente agli anni Sessanta, con la volontà di costruire un nuovo centro direzionale. Finalmente nel 2021 il progetto sembra prendere il via. Il nuovo complesso direzionale “VP22” è stato ideato dallo studio architettonico Tectoo e promosso da AM Holdings S.p.A. IAnserendosi in un contesto di Milano così caratteristico, per quanto riguarda le linee delle architetture e l’urbanistica in generale, il progetto di “VP22” è stato sicuramente influenzato dal contesto in cui si trova.

L’ex palazzo ormai demolito sarà ricostruito aggiungendo un piano superiore, il livello 8, nel quale ci saranno gli uffici più rappresentativi. Qui vetrate su tutto il perimetro permetteranno di ammirare lo skyline milanese.

# Un boschetto nascosto all’interno dell’edificio

Credits: tectoo.com

La vera chicca del progetto di Tectoo, però, è “The Hidden Woods”, il bosco nascosto che sarà realizzato nel cortile interno dell’edificio. Diventerà un piccolo polmone con alberi e arbusti di diverse specie che, oltre ad aggiungere un po’ di verde in città, contribuirà alla qualità del lavoro dei nuovi ospiti di “VP22”. Sì perché il nuovo boschetto sarà un luogo per distrarsi, per ritrovare sé stessi, nonché un posto dove stare in contatto con la natura anche nell’orario di lavoro. In più, un piccolo giardino sarà realizzato anche sulla terrazza all’ultimo piano. Il bosco nascosto, il verde del tetto pensile e il patio al piano -1 saranno i veri punti forti dell’intero progetto!

# Riconoscibile, efficiente e sostenibile

Credits: @http://tectoo.com/

Il nuovo VP22 sarà ben riconoscibile: il nuovo volume cubico completamente trasparente, quello dove ci sono gli uffici più rappresentativi, andrà ad arricchire lo skyline di Milano, ma anche quando si passeggerà di fianco ci si accorgerà dell’edificio, la facciata in ceramica lo renderà infatti unico nel suo genere. Oltre tutto ricordiamoci che l’edificio sarà perfettamente sostenibile e dalla forte efficienza energetica.

 

Fonti: blog.urbanfile.org

Continua la lettura con: Il piccolo BOSCO VERTICALE in PERIFERIA

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.