🔴 Le PRIME IMMAGINI INTERNE della TORRE GIOIA 22

Ecco come si presenta e da chi verrà occupato

Credits Paul Pablo - Vista da 23esimo piano Gioia 22

Il noto fotografo e blogger Paul Pablo svela in esclusiva le immagini dall’interno del nuovo grattacielo di Porta Nuova, Gioia 22, i cui lavori sono terminati da poco. Ecco come si presenta e da chi verrà occupato.

Le PRIME IMMAGINI INTERNE della TORRE GIOIA 22

# Le immagini esclusive dall’interno del nuovo grattacielo

Paul Pablo con il suo blog “Nati pere vivere a Milano ci porta all’interno del nuovo grattacielo di Porta Nuova, Gioia 22, con immagini esclusive. Una visita virtuale dal piano terra, passando per la terrazza del secondo piano, una vista del decimo e infine la salita fino all’ultimo, il piano numero 23.


Leggi anche: Paul PABLO: “la mia Milano avrà mezzi pubblici 24H e un GRATTACIELO da record”

# Gioia 22 sarà la nuova sede di Fideuram – Intesa Sanpaolo

Credits Andrea Cherchi – Gioia 22

Entro la fine dell’anno l’intera divisione Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking, si trasferirà dalla sede attuale di via Montebello 18 alla “Scheggia di vetro”. Il nuovo grattacielo Gioia 22 è stato così soprannominato a causa della sua particolare architettura che si sviluppa allargandosi in una tensione verso l’alto e che al contempo si protende verso il basso. Disegnato da Pelli Clarke Pelli Architect ha un’altezza di 120 metri per 26 piani e sarà il primo edificio a emissioni zero ad inaugurare a Milano. 



Fonte: Nati per vivere a Milano

Continua la lettura con: La TORRE A CUBI: sarà questo il NUOVO GRATTACIELO allo SCALO FARINI?

FABIO MARCOMIN

Copyright milanocittastato.it

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.


Articolo precedenteANYWAY… come si dice a Milano?
Articolo successivoChe ci fa una CARROZZA della M2 nella CASERMA dei POMPIERI?
Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia, ICT & Marketing è il mio background. Curioso del futuro e delle tecnologie più innovative: Bitcoin, cryptovalute e blockchain sono le parole che mi guidano da alcuni anni. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.