Le PIRAMIDI di AMSTERDAM: d’ispirazione per Milano oppure oscenità urbana?

Il giudizio controverso su una delle opere più impattanti di Amsterdam

Credits: @Architecture Hub (FB) De Piramides

Piramidi, grandi costruzioni egizie testimoni dell’architettura antica. Forme e figure così simboliche da essere diventate un must anche nelle costruzioni moderne. È diventata famosa la piramide di vetro del Louvre, l’hotel a piramide a Dubai o quello della sventura in Corea del Nord. Non tutti conoscono però, forse, le piramidi di Amsterdam. Architetture monumentali che si stagliano in un quartiere della città. Impossibile dire che non si notino, ma allo stesso tempo potrebbero essere di discutibile gusto, come potrebbero essere definite? Una fonte d’ispirazione per archistar o oscenità urbana?

Le PIRAMIDI di AMSTERDAM: d’ispirazione per Milano oppure oscenità urbana?

# Un complesso residenziale monumentale

Credits: @very_well.nl
De Piramides

Progettate da Sjoerd Soeters, il complesso De Piramides si trova nel West District della capitale olandese, direttamente opposto all’ex Mercato Centrale oggi Food Center Amsterdam. Completato nel 2007 e iniziato 4 anni prima, De Piramides è un complesso di due piramidi uguali, ciascuna di 55 metri, che contiene 82 appartamenti, le piramidi sono infatti edifici residenziali.


Credits: @esdevee
De Piramides

Entrambe sono strutture di 11 piani, con un dodicesimo piano che consiste in una torre divisa in due, oltre ad ospitare appartamenti, al piano terra si trovano un asilo nido e una galleria. Ai lati degli edifici, poi, ogni appartamento dispone di una terrazza, più si sale verso l’ultimo piano più le terrazze regalano viste panoramiche, e dietro le piramidi c’è uno spazio comune e posti auto.

# Un omaggio alla tradizione olandese

Credits: @pohod_na_vetrenjace
De Piramides

Ora la domanda rimane la stessa, questi edifici sono esempi di architettura contemporanea ben riuscita oppure oscenità? Con la premessa che l’arte e l’architettura possono essere molto soggettive, le Piramidi di Amsterdam vogliono essere un omaggio all’antichità ma anche alle particolarità architettoniche della città. De Piramides sull’isola di Marcanti ad Amsterdam non si riferiscono infatti solo alle meraviglie egiziane del mondo, ma anche ai frontoni a gradini della capitale olandese e al triangolare dell’isola di Marcanti.

Credits: @govisagod512
De Piramides

Il complesso De Piramides non si può dire non sia impattante: tra un insieme di case pressoché simili svettano queste due piramidi monumentali. Se questo era parte dell’intento dell’architettura allora missione compiuta. Ad ogni modo valutare un’architettura senza sapere il perché è stata costruita e perché in quel modo non è facile, quindi il giudizio spetta all’osservatore in base a quello che le Piramidi gli comunicano quando le vede. Quindi De Piramides possono essere d’ispirazione anche per Milano o rappresentano una oscenità urbana da escludere alle nostre latitudini? Alla soggettività e sensibilità di ognuno l’ardua sentenza. 



Continua la lettura con: Le CASE CUBICHE: baracconata o d’ispirazione anche per Milano?

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.