Lui vuo’ fa’ l’americano ma è nato a Milano

Dal 1921 a New York c’è una statua di Dante, posizionata davanti a Broadway. Questa statua fu commissionata dagli italoamericani della grande mela in occasione del seicentenario della morte del poeta. Pochi sanno che venne realizzata nella Fonderia Napoleonica Eugenia di via Thaon de Revel 21, a Milano.

La prestigiosa fonderia di bronzo venne fondata nel 1806, così chiamata dai fratelli Manfredini in onore di Eugenio di Beauharnais viceré del Regno d’Italia di Napoleone Bonaparte. Per oltre un secolo l’attività produsse campane e monumenti in bronzo. Oggi i locali ospitano un museo dedicato alla storia dell’arte fusoria ed è una rinomata location di eventi.